Tre cose da vedere a Salò

Salò: lo storico paese della Riviera dei Limoni

È da diversi anni che vado a Salò e, ogni volta, penso che sia uno dei paesi più belli del lago. Per questo motivo ho deciso di condividere con te tre cose da vedere a Salò, quelle che non puoi perderti! Fra i tanti pregi ha quello di essere un posto perfetto per passeggiare sul lungolago, prendere un aperitivo e camminare tra le vie del centro.

Tre cose da vedere a Salò
Credits: fabio.f93 (IG)

Salò, situato sulla sponda occidentale del Lago di Garda, in provincia di Brescia, è il primo comune della Riviera dei Limoni. È una cittadina di 10.000 abitanti, che d’estate si popola di una grande quantità di turisti provenienti da tutto il mondo.

Il paese è famoso sia per la sua bellezza, sia per essere stato protagonista della Repubblica Sociale Italiana dal 1943 al 1945. Basta infatti passeggiare per le vie del centro o sul lungolago per rivivere la grandiosità del luogo e percepire il suo infinito fascino.

Tra le bellezze di Salò va sicuramente menzionato il Duomo, noto anche come “pieve di Santa Maria”, un capolavoro dell’architettura classica della religione cristiana rinascimentale. Rimarrai sicuramente incantato dalla magnificenza dei colori, dalle colonne in marmo, dagli altari decorati, dalle sculture e dagli affreschi. All’interno dell’edificio sono presenti diverse opere d’arte di un certo spessore, prima fra tutte l’Ancona lignea di Bartolomeo da Isola Dovarese, in tipico stile gotico.

Tre cose da vedere a Salò
Credits: Emanuele Delai – Deleman89 (IG)

Da cosa deriva il nome di Salò?

Tutt’oggi è un mistero e ci sono diverse interpretazioni. In passato, dopo il ritrovamento di alcuni reperti etruschi, si diceva che derivasse dal nome di una regina etrusca, Salodia. Tuttavia, non esistendo prove a conferma di questa tesi, ci sono altre versioni, come quella che dice che il nome deriva semplicemente da “Sale”. Questa ipotesi trova conferma nel rilievo che aveva la città come colonia romana, essendo tra le più ricche grazie ai suoi depositi di sale marino.

In qualsiasi periodo tu decida di andare, non puoi non aggiungere Salò tra i luoghi da visitare sul Lago di Garda. Continua a leggere e capirai il perché.

A mio modesto parere, ciò che rende Salò così speciale è il fatto di non avere una stagione principale in cui essere visitata, ha fascino tutto l’anno.

Sicuramente, andandoci nella stagione estiva hai più attività disponibili, ma ti consiglio di non escludere una visita in inverno o nella mezza stagione. Potrai godere di panorami altrettanto suggestivi, anche quando l’aria è più frizzante e la luce filtra tra le nuvole. In aggiunta, nei mesi più freddi, ti invito a prendere una cioccolata calda in uno dei tanti bar lungolago, renderà la tua visita ancora più dolce.

La mia personale lista delle tre cose da vedere a Salò

1. Il Lungolago Zanardelli e le spiagge
2. Chiesetta di San Bartolomeo
3. Palazzo della Magnifica Patria
Eventi

Tre cose da vedere a Salò
Credits: Maria Bosetti – Maria.santiago18 (IG)

1. Il Lungolago Zanardelli e le spiagge

Senza dubbio, la prima cosa che ti consiglio di vedere a Salò è il suo affascinante lungolago.

Il lungolago di Salò, Lungolago Zanardelli, riesce ad unire le bellezze naturali a quelle architettoniche, con le sue strutture moderne e integrate con l’ambiente circostante. Grazie al nuovo progetto da poco realizzato, potrai percorrere il lungolago usufruendo di viali, ma soprattutto di passerelle in legno, ferro e muratura. Il percorso rende ancora più unico il paese e riesce ad evidenziare i punti di forza e la magnificenza del lago.

Se sei con bambini o anziani non c’è niente di più perfetto di questa passeggiata per godere del lungolago e trovare fantastici scorci. Inoltre, il percorso è accessibile a tutti, mettendo a disposizione parti con scalini sempre affiancate da dolci salite e discese. Un ulteriore lato positivo è che grazie a questo progetto, il traffico cittadino è stato eliminato sul lungolago, creando un percorso pedonale disponibile 365 giorni all’anno.  Attento però se sei con dei bambini, non sempre ci sono protezioni per non cadere nel lago!

Le Spiagge

Nel periodo estivo non puoi farti mancare un bagno nel lago per rinfrescarti e, anche sotto questo punto di vista, Salò non ti deluderà. Il paese offre, infatti, diverse spiagge tra cui scegliere a seconda delle diverse esigenze.

Se cerchi una spiaggia libera e non necessiti di servizi e noleggi vari, ci sono delle piccole e comode spiaggette di sassi vicino al centro. Pur essendo senza servizi, sono molto comode e funzionali, perché mettono a disposizione dei moli e delle zone d’ombra per le giornate più calde.

Per trovare spiagge libere attrezzate ti consiglio la Spiaggia Tavine, anche per i cani, la Barbarano e Il Mulino, contenente una “palestra” di immersioni subacquee.

Per ultima, ti riporto anche una spiaggia con ingresso a pagamento, il Rimbalzello, che offre servizi e noleggio di ogni tipo.

Vuoi un ultimo consiglio per goderti al massimo questo luogo da visitare sul Lago di Garda? Sto per darti un’idea che io adotto spesso.

Porta o compra sul posto un pranzo al sacco per fare un picnic sulla spiaggia o su un pontile per mangiare con una vista mozzafiato! Io e le mie amiche andiamo sempre a mangiare sui pontili e ti posso assicurare che è un’alternativa perfetta a un classico bar.


Chiesetta di San Bartolomeo
Credits: andrea tavelli – andreatavelli (IG)

2. Chiesetta di San Bartolomeo

Proseguendo con la lista delle 3 cose da vedere a Salò, ti raccomando di visitare la Chiesetta di San Bartolomeo. Se sei un amante del trekking o un appassionato della natura, questo è il sito adatto a te!

La Chiesetta si trova nell’omonima frazione di Salò ed è una delle strutture più antiche della zona, anche se conservata in un ottimo stato. La chiesa ha un’architettura tipicamente medievale, semplice e povera, con una facciata pulita, abbellita solamente da un rosone circolare.

La posizione in sé della chiesa, sopra una montagna e raggiungibile con un percorso a piedi, incarna pienamente il preconcetto cristiano dell’epoca. I fedeli consideravano le chiese oggetto di pellegrinaggio, dove il cammino simboleggiava un modo obbligatorio per raggiungere il paradiso in terra dopo una lunga sofferenza.

La chiesa costituisce uno dei luoghi da visitare a Salò tra i più popolari, e belli grazie alla natura rigogliosa che la circonda. Per arrivare bisogna, infatti, fare una camminata di 3 ore, seguendo sentieri immersi nella natura, per poi raggiungere un panorama paradisiaco a fine percorso.

Anche il parco adiacente alla Chiesetta non ti deluderà, essendo ben tenuto e con un bosco di ippocastani e castagneti dove raccoglierne i frutti. Una curiosità sul parco? In passato i frati hanno usato proprio questi frutti per creare dei medicinali e degli unguenti miracolosi, chissà se potrebbero avere ancora oggi qualche potere!

Sei impaziente di avere altri consigli su questo luogo da visitare sul Lago di Garda? Nelle prossime righe ti parlo dell’ultimo posto sulla lista.


Palazzo della Magnifica Patria
Credits: @giuliafedereica_manzo

3. Palazzo della Magnifica Patria

Il terzo e ultimo posto che ti consiglio tra le 3 cose da vedere a Salò è il Palazzo della Magnifica Patria.

L’edificio è collocato nel centro storico del paese ed è collegato al Palazzo del Podestà. Si tratta di un’unica struttura, divisa da un piccolo loggiato coperto, che diventa un perfetto luogo per riposarsi sulle panchine e stare all’ombra.

Il Palazzo della Magnifica Patria, attualmente occupato dal comune di Salò, ha una storia molto antica, che va fatta risalire al VI secolo. Purtroppo, non puoi più vedere l’edificio del 1500, che è stato danneggiato da un terremoto, ma solo un lavoro di ricostruzione del secolo scorso.

Anche la funzione dell’edificio è cambiata nel corso degli anni e non ospita più la confederazione di trentasei comuni sul lago lungo la sponda bresciana.

Da dove deriva il nomedi Palazzo della Magnifica Patria? Il nome risale al 1496, quando Salò passa sotto al dominio della Serenissima e acquisisce il titolo di Magnifica e figlia primogenita della Serenissima. Di questo passato sotto il dominio della Serenissima rimangono le rappresentazioni del leone di San Marco sull’edificio e in altri punti del centro storico. Inoltre, sul loggiato sono presenti gli stemmi dei paesi facenti parte della confederazione dei comuni e quattro lapidi, che testimoniano il passaggio di importanti personalità.

Il palazzo non termina di stupire nemmeno all’interno, dove troverai una grande Sala del Consiglio e la Sala dei Provveditori, con i rispettivi immensi affreschi.

Infine, superando il loggiato, raggiungerai il Palazzo del Podestà, con uno stile molto simile che sembra costituire un’altra ala del palazzo.


Salò - Eventi

Eventi

Dopo averti esposto una lista delle 3 cose da vedere a Salò, ti presento brevemente gli eventi che potrebbero arricchire la tua visita nella cittadina.

Se sei un appassionato di musica, ti consiglio di vedere la città durante il “Festival internazionale estate musicale del Garda”. Questo festival si organizza ogni anno in onore dell’inventore del violino, Gasparo da Salò, e richiama musicisti, cantanti e orchestre da tutto il mondo.

Non è, però, l’unico evento per gli appassionati di musica, che verranno soddisfatti anche da “Filo di Arianna. Arte come identità culturale”. Anch’esso comprende concerti, oltre a mostre d’arte, spettacoli di danza e la possibilità di mangiare un buon cibo e consumare del vino di qualità.

Gli appassionati di sport potranno decidere di iscriversi a un corso di vela o assistere al Salò Sail Meeting e alla Regata di Fine Estate.

Dal 2007, la città ospita, anche, il Filmfestival del Garda per gli appassionati del cinema.

Infine, se passerai da Salò durante le tue vacanze estive, non potrai perderti l’Estate Musicale del Garda, che ha luogo tra luglio e agosto.

Con questo mio articolo spero di averti aiutato nella pianificazione della tua visita.

Salò è uno dei luoghi da visitare sul Lago di Garda che non può mancare nel tuo itinerario e ora sai cosa fare!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.