fbpx

Borghetto sul Mincio: tra antichi mulini e scorci da cartolina

Borghetto sul Mincio: cose da fare e vedere. Esplora uno dei borghi più belli d'italia, tra vicoli, scorci da cartolina e tortellini!

Borghetto sul Mincio: cose da fare e vedere

Vicino al Lago di Garda c’è un borgo che per la sua maestosità è inserito nel Club dei Borghi più Belli d’Italia. Conosciuto come il ‘borgo dei mulini ad acqua’ è una gemma a pochi passi da Verona. In questo articolo ti parlerò delle cose da fare e vedere a Borghetto sul Mincio.

Ad oggi, il piccolo borgo medievale è la frazione più conosciuta di Valeggio sul Mincio sul confine tra Veneto e Lombardia.


Credits: Claudio Cesaro

QUALCHE INFORMAZIONE UTILE

Prima di iniziare con la lista delle più belle cose da fare e vedere a Borghetto sul Mincio, ti darò qualche informazione utile per semplificare l’organizzazione della tua vacanza.

Vediamo, per prima cosa, come arrivare a Borghetto sul Mincio. In auto, una volta arrivati a Valeggio sul Mincio, basta seguire le indicazioni per il borgo. Si trova solo ad un chilometro di distanza!

Con i mezzi pubblici, invece, da Peschiera del Garda è disponibile la linea estiva ATV 479. Come alternativa, durante tutto l’anno, è possibile prendere la linea 46 di APAM che ferma a Valeggio sul Mincio. Scendendo alla fermata ‘Valeggio San Rocco B’, poi avrai circa un chilometro da fare a piedi per raggiungere il centro di Borghetto sul Mincio.

Per maggiori informazioni sui mezzi pubblici del Lago di Garda e dei luoghi vicini, consulta il nostro articolo a riguardo dove potrai trovare anche tutti gli orari in PDF.

PARCHEGGI BORGHETTO SUL MINCIO

Se hai deciso di visitare questa piccola chicca in auto, ecco dove parcheggiare a Borghetto sul Mincio, arrivando da Valeggio sul Mincio.

  • Parcheggio Convenzionato con il Gran Cafè San Marco, vicinissimo al centro del borgo. Con una consumazione ti verrà consegnata una moneta che potrai usare per uscire dal parcheggio gratuitamente.
  • Parcheggio a pagamento all’ingresso di Borghetto sul Mincio. Dal lato opposto della strada del Parcheggio Convenzionato si trova questo parcheggio a pagamento (tariffa oraria di € 1,50).

ORGANIZZA AL MEGLIO LA TUA VISITA

Ti starai sicuramente chiedendo: ‘quanto ci si mette a visitare Borghetto sul Mincio?‘. Il borgo è piccolino e per girarlo tutto basta tranquillamente anche una mezza giornata. Avrai anche il tempo di goderti un aperitivo lungo il Fiume Mincio.

Se invece vuoi farti catturare dal suo spirito romantico ed esplorare anche i dintorni ti consiglio di fare un week-end. Avrai così la possibilità di visitare la vicina Valeggio sul Mincio e passare qualche ora al Parco Giardino Sigurtà. In estate o in inverno non importa, Borghetto sul Mincio cattuerà sicuramente la tua attenzione!

Scopriamo ora quali sono le tre cose da fare e vedere a Borghetto sul Mincio che renderanno indimenticabile la tua vacanza.

COSE DA VEDERE A BORGHETTO:

1. PONTE VISCONTEO E PONTE SAN MARCO
2. CENTRO STORICO DI BORGHETTO
3. LA STATUA DEL NODO D’AMORE

COSE DA FARE A BORGHETTO:

1. SALI AL CASTELLO SCALIGERO
2. DELIZIA IL TUO PALATO
3. PERCORRI LA CICLABILE DEL MINCIO

EVENTI


COSE DA VEDERE A BORGHETTO SUL MINCIO

Ponte San Marco – Credits: Nico Angeli (IG: @nicoangeliphotography)

1. PONTE VISCONTEO E PONTE SAN MARCO

Borghetto è interamente avvolto dalle acque del Fiume Mincio e due sono i suoi ponti principali: Ponte San Marco e il Ponte Visconteo.

Inizio con il parlarti di Ponte San Marco perché se arrivi da Valeggio entrerai nel borgo da lì. Si tratta di un piccolo ponticciolo di legno vicino alla Chiesa di San Marco Evangelista. Scenico e caratteristico, mentre lo attraversi potrai vedere anche la statua di San Giovanni Nepomuceno, il santo patrono dei fiumi e dei ponti. Secondo la leggenda, il Santo protegge dall’annegamento coloro che cadono nelle acque del fiume.

Alla tua destra potrai ammirare il Ponte Visconteo e le piccole cascate nel fiume. Questa vista non poteva mancare nella lista delle cose da fare e vedere a Borghetto sul Mincio.

Ponte Visconteo – Credits: Nico Angeli (IG: @nicoangeliphotography)

Una passeggiata su questo imponente ponte è il modo migliore per avere una vista panoramica di tutta Borghetto. Ancora oggi il ‘Ponte Lungo’, come lo chiamano le persone del luogo, viene utilizzato per attraversare il borgo in auto.

Costruito nel 1393 per il volere del duca di Milano, Gian Galeazzo Visconti, è lungo 650 metri, largo 21 e si trova a 9 metri d’altezza dal Mincio. All’epoca veniva usato come diga per far deviare il Fiume Mincio. Inoltre era collegato al Castello Scaligero con delle mura merlate.


Ponte Visconteo e Ponte San Marco – Credits: Nico Angeli (IG: @nicoangeliphotography)

2. CENTRO STORICO DI BORGHETTO

Una volta passati i due ponti che delimitano il borgo, non ti resta che fare una passeggiata all’interno del centro storico. Le piccole cascate, i negozietti di artigianato, i ristoranti e i mulini sono gli elementi caratteristici di Borghetto sul Mincio. Perditi trai vicoli con il rumore dell’acqua in sottofondo e osserva tutti gli scorci da cartolina del centro.

Nel borgo potrai vedere tre mulini ad acqua ben conservati e ancora funzionanti. Ci sono anche altri vecchi mulini in giro per il borgo ma non così bene conservati. Di alcuni è anche possibile visitarne l’interno per osservare come grazie alla forza dell’acqua si riusciva a macinare i cereali.

Vicino ad uno dei mulini c’è il romantico Angolo degli Innamorati: una ringhiera con appesi lucchetti di mille colori. Aggiungine uno con il nome di una persona a te speciale!

Già che ci sei, fermati a bere uno Spritz in qualche bar o a mangiare un gelato seduto su una panchina mentre osservi il fiume. E mi raccomando, non dimenticarti di scattare tante foto! Passa così una giornata a Borghetto sul Mincio dedicata ai bellissimi scorci e al buon cibo che farai fatica a dimenticare.


Tortellini di Valeggio sul Mincio
Credits: Massimo Telò

3. LA STATUA DEL NODO D’AMORE

Nodo d’amore‘ è il nome che viene dato ai tortellini di Valeggio, la pasta fresca ripiena che viene servita in tutti i ristoranti di Borghetto. Troverai la statua sul sentiero che da Valeggio scende a Borghetto, raffigura una donna che tiene un fazzoletto annodato, ai suoi piedi un libro racconta la leggenda.

Curioso di sapere la leggenda del Nodo d’Amore? La storia narra di un amore impossibile tra il Capitano Malco e la ninfa Silva. I due amanti, non potendo vivere la loro storia d’amore sulla terra perché contrastati dalle leggi degli uomini decidono di fuggire insieme nelle acque del fiume. Si narra che i due amanti lasciarono sulle rive del Mincio un drappo di seta giallo annodato come segno del loro eterno amore.

Questo particolare tortellino con la pasta sottile some seta e annodata a mano venne creato dalle donne e ragazze e preparato nei giorni di festa in ricordo dei sue innamorati.

Una delizia per il palato che aspetta solo di essere assaggiata. Vuoi sapere qual è il momento perfetto per mangiarli? Te ne parlerò tra pochissimo!

La ricetta dei tortellini di Valeggio, o Nodo d’Amore, prevede di avvolgere la carne brasata (manzo, maiale, vitello e pollo) in una sottile sfoglia dorata. Successivamente vanno cotti in acqua e conditi con quello che più ti piace.


COSE DA FARE A BORGHETTO SUL MINCIO

Castello Scaligero – Credits: Nico Angeli (IG: @nicoangeliphotography)

1. SALI AL CASTELLO SCALIGERO

Alzando gli occhi verso il cielo o guardando dallo schermo della tua macchina fotografica durante gli scatti lo avrai molto probabilmente notato. Non sfugge a nessuno l’alta torre del Castello Scaligero di Valeggio e prima che tu te lo chieda: si, si può salire. Ora ti spiego come, dato che merita di essere inserito nelle cose da fare e vedere a Borghetto sul Mincio.

Tappa perfetta per chi cerca qualcosa di storico da vedere vicino al Parco Sigurtà, il Castello Scaligero ti lascerà a bocca aperta.

Si trova a Valeggio sul Mincio, ma il sentiero pedonale per raggiungerlo parte proprio da Borghetto. Una serie di scalini sale fino al ponte levatoio e poi ti si aprirà di fronte la Torre Tonda. Una singolare costruzione a ferro di cavallo, unica nel suo genere.

Durante periodo primaverile ed estivo è possibile salire sulla torre per ammirare il panorama su Valeggio e Borghetto e fidati, i gradini ne valgono la vista!


Gran Cafè San Marco

2. DELIZIA IL TUO PALATO

Ma cosa puoi mangiare a Borghetto sul Mincio? Una cosa è certa: non puoi non assaggiare i tortellini. Aggiungili quindi alla tua lista di cose da fare e vedere a Borghetto sul Mincio!

I tortellini di Valeggio, in dialetto chiamati anche agnolini sono sicuramente da assaggiare durante la tua visita al borgo. Buonissimi da mangiare con del brodo fatto in casa o asciutti, sicuramente in tutte le famiglie del posto c’è qualcuno capace di farli. Infatti non mancano mai in tavola durante le feste, come ad esempio per il Cenone della Vigilia.

Lungo le vie ciottolate del borgo ci sono tantissimi ristoranti, economici e non, che offrono questa prelibatezza. E se avete parcheggiato l’auto al Parcheggio Convenzionato, anche al Gran Cafè San Marco potrete assaggiare i famosi tortellini.

Sei in cerca invece di un esperienza particolare ottima anche per dei gruppi? Ho quello che fa per te!

Se poi vuoi spingerti oltre puoi anche imparare a farli con le tue stesse mani! Partecipa a una delle cooking class che vengono organizzate in alcuni pastifici a Borghetto. Organizzate per piccoli gruppi sono un divertente modo per “mettere le mani in pasta” e imparare la vera ricetta dei tortellini. Il momento più bello sarà gustare tutti insieme il risultato ottenuto, anche perché se non saranno belli come quelli degli esperti, senza dubbio saranno comunque buoni!


Piste ciclabili sul Lago di Garda
Credits: M. Piavoli

3. PERCORRI LA CICLABILE DEL MINCIO

Borghetto si trova lungo la ciclabile che costeggia il Fiume Mincio che, lunga 45 km, collega Peschiera del Garda a Mantova.

Se sei un amante delle due ruote probabilmente lo saprai già perché è tra le ciclabili più famose d’Italia. Di facile percorrenza e prevalentemente pianeggiante è un percorso che ogni anno famiglie, gruppi, sportivi e non attraversano.

Se quindi ti stai chiedendo cosa puoi visitare lungo il Mincio, questa ciclabile è proprio quello che fa per te!

L’itinerario si snoda seguendo le anse del fiume e attraversa la riserva naturale del Fiume Mincio. Adatto in ogni stagione attraversa borghi e natura offrendo scenari e panorami vari e da lasciare meravigliati. La tappa di Borghetto è l’ideale per tutti coloro che partono da Peschiera. Poiché in soli 15 km puoi raggiungere il borgo, visitare il vicino Parco Sigurtà in bici e rientrare.

Se invece sei un po più sportivo o munito di una bici elettrica puoi anche fare i 30 km restanti e arrivare fino a Mantova. La città dei Gonzaga e dei laghi!


Credits: Maris Bogdan

EVENTI

Se stai valutando quando vistare Borghetto sul Mincio potrebbe esserti utile sapere i due eventi che coinvolgono il borgo ogni anno. Per arricchire un po’ la tua visita, aggiungi uno di questi alla lista delle cose da fare e vedere a Borghetto sul Mincio.

Quello principale è sicuramente la Festa del Nodo d’Amore. Tutti gli anni il terzo martedì di Giungo viene preparata una lunga tavolata sul Ponte Visconteo per più di 3000 persone. Tutto l’evento gira intorno al Nodo d’Amore: durante la serata vengono serviti tortellini fatti a mano insieme ad altri prodotti tipici del luogo. Al termine della serata, poi, ci sarà della musica e i fuochi d’artificio.

Il secondo evento di Borghetto è durante il periodo natalizio. Tutto il borgo si riempirà di magia e luci d’orate. Accanto al Ponte San Marco c’è una sequoia gigante alta trenta metri che ogni anno viene illuminata con 6000 lampadine durante la cerimonia di accensione della sequoia.

Ed ecco finito il tuo tour di Borghetto sul Mincio. Spero di esserti stata utile, e se vuoi proseguire la tua vacanza cerca sul nostro sito l’articolo dedicato a Valeggio sul Mincio!

admin
admin

GardaLanding: la prima agenzia turistica sul Lago di Garda

Articoli: 583

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *