Tre cose da vedere a Castelnuovo

CASTELNUOVO, IL “CASTRUM NOVUM” DEL GARDA

In questo articolo vorrei parlarti delle tre cose da vedere a Castelnuovo del Garda cominciando proprio dal suo nome e le sue origini. Castelnuovo deriva dal latino “Castrum Novum”, che richiama la sua antica storia, tanto difficile quanto valorosa.

Il territorio presenta, infatti, curiosi reperti derivanti dall’epoca romana e alto-medioevale, che testimoniano la vita degli abitanti prima dell’arrivo dello spietato Imperatore Barbarossa.

Nel XII secolo egli ha raso al suolo il paese, che però è stato prontamente ricostruito come nuova fortezza grazie alla forza di volontà dei cittadini, intorno al 1100.
Schiacciati anche dall’arrivo successivo della peste, la stessa di cui Manzoni narra, i compaesani sono arrivati a toccare quota di soli 300 abitanti.

Ma il loro arduo passato ha conosciuto un lieto fine: Castelnuovo è riuscita a risorgere dalle ceneri, e ad oggi costituisce uno splendido borgo.
Situato tra le rigogliose colline moreniche, il paese si estende in diverse frazioni, giungendo a toccare le sponde anche del meraviglioso Lago di Garda.

Continua a leggere per scoprire come visitare questo luogo sul Lago di Garda

Il comune è inoltre facilmente raggiungibile in auto dal casello autostradale di Peschiera in uscita dall’A4. Esso ha anche una propria stazione ferroviaria, ed è ben collegato ai paesi limitrofi tramite frequenti pullman di linea.

La cittadina è costellata da B&B, guesthouses e alberghi, per offrirti un soggiorno all’insegna del relax, della cultura, e soprattutto della rigenerante aria di lago. Infatti, oltre ai numerosi punti d’interesse storici, Castelnuovo del Garda abbraccia tre lidi: Lido Campanello, Lido Gasparina e Lido Ronchi.

Diventa quindi complesso riuscire a determinare quali, tra le tante, siano le tre cose da vedere a Castelnuovo. Ma proverò a delinearle passo a passo, per suggerirti il miglior itinerario. Che sia per una toccata e fuga o una vacanza, saprai certamente cosa non perdere!

Tre cose da vedere a Castelnuovo

LA TUA GUIDA: LE TRE COSE DA VEDERE A CASTELNUOVO

Per un tour che tocchi ogni tipologia di opportunità che il paesino offre, ho selezionato tre esperienze molto diverse tra loro.

Per prima cosa, il simbolo della comunità di Castelnuovo e in particolare della frazione di Cavalcaselle. Si tratta del Colle di San Lorenzo, con la Chiesetta di Santa Maria degli Angeli.
In secondo luogo, non ti pentirai di dedicarti del tempo all’incantevole spiaggia del Lido Campanello. Infine, per un divertimento adrenalinico, Gardaland ti aspetta!

Procederò tra poco a illustrarti queste meraviglie, ma prima ti darò comunque una panoramica di Castelnuovo e di altre ricchezze storiche presenti nel territorio.

Il punto focale del paese è sicuramente la Torre Viscontea. Rimembranza dell’antico castello costruito da Giangaleazzo Visconti nel 1387, dall’alto della sua cima sovrasta la zona centrale del comune.

Allontanandosi dalla Torre, sulle strade che collegano alle numerose frazioni di Castelnuovo, si possono ammirare delle splendide Ville Venete. Una delle dimore più significative ed eleganti è Villa Cossali Ridolfi Sella, risalente al Quattrocento e ben visibile dall’esterno.

Inoltre, ad Oliosi, un’altra delle piccole frazioni della cittadina, tra gli stretti vicoli si erge Casa Benati, luogo protagonista della battaglia di Custoza. Infatti, si narra che i militari della Brigata di Forlì si siano rinchiusi al suo interno, resistendo alle truppe austriache finché queste non hanno appiccato il fuoco.

Dopo questa introduzione, siamo così pronti a conoscere ancor più nel dettaglio i punti storici d’eccellenza di questo luogo da visitare sul Lago di Garda!

Colle San Lorenzo
Lido Campanello
Gardaland
Eventi

Tre cose da vedere a Castelnuovo

IL LUOGO SIMBOLO: IL COLLE DI SAN LORENZO

Sai da dove Re Carlo Alberto ha assistito inerte alla presa di Peschiera, durante le aspre Guerre d’Indipendenza? Qui, proprio sulla cima di questo colle.

Trovandosi in una zona isolata del comune, ed in particolare a sud di Cavalcaselle, costituiva il posto perfetto.

Il piccolo monticello riveste tuttavia importanza per un’altra antica e tradizionale funzione. Durante la transumanza, i pastori si accampavano sulla sua sommità e attendevano di essere trasportati lungo il Mincio.

Ad oggi, questa usanza viene ancora celebrata con la Antica Fiera di Cavalcaselle, che si tiene annualmente in novembre.

Luoghi da visitare sul Lago di Garda, ce ne sono davvero tanti, se ti affascinano i luoghi storici e di culto dovresti leggere le prossime righe…

Giungendo al Colle da via San Lorenzo, ti sembrerà di immergerti nel profondo silenzio di un luogo sacro, dove il tempo appare fermarsi. Di fronte, nel bel mezzo di due alti cipressi, ti si staglierà la Chiesetta di Santa Maria degli Angeli.

Risalente al 1400, il monumento è stato costruito in pietra, con scure porte di legno e dotato di campanile, presentandosi tanto piccolo quanto suggestivo.

All’interno, è visibile un affresco raffigurante la Madonna che allatta Gesù Bambino.

Circola una particolare leggenda attorno a quest’opera: si narra che un prete, scandalizzato per la rappresentazione a seno scoperto, abbia ricoperto di vernice il petto.
Il racconto vuole che, all’accadere del sacrilegio, Gesù abbia staccato le labbra dal seno, per riattaccarle solo quando un altro sacerdote ha ripulito il danno.

Se sei già stato in Scozia, o se almeno ne hai ammirato qualche scatto, sappi che l’atmosfera misteriosa circondante l’intero Colle ti sembrerà molto familiare.


LIDO CAMPANELLO
Credits: Alessandro Marai – @alepics1512 (IG)

LA SECONDA COSA DELLE LE TRE COSE DA VEDERE A CASTELNUOVO: IL LIDO CAMPANELLO

Una tappa obbligata del tuo itinerario per rilassare mente e corpo sarà il Lido Campanello.

La spiaggia di sassolini lascia spazio anche ad un enorme prato verde, dove potrai riposare facendoti cullare dalle onde del lago.

Il Lido è dotato anche di una piscina olimpionica e di un chioschetto. Da qui si può godere di una incantevole vista lago sorseggiando un aperitivo o gustando una deliziosa colazione.

La mia raccomandazione è quella di recarti al Lido nel pomeriggio, in modo tale da trattenerti almeno per ammirare un tramonto mozzafiato dal porticciolo.
Osservare il sole che tramonta all’orizzonte e che con i suoi colori caldi tinge le acque del lago è uno spettacolo da non perdere.

Troverai inoltre una passeggiata lungolago che parte dal Lido Pioppi di Peschiera e, attraversando il Lido Campanello, prosegue poi fino al Lido Ronchi.

Mentre cammini, potrai scovare degli antichi pontili in legno; uno di questi, in particolare, costruito in stile palafitta. Saranno perfetti come sfondo per le tue foto, o per qualche scatto da cartolina.

Infine, ti sorprenderà la fauna che si nasconde tra la vegetazione dei folti canneti acquatici. Se presti attenzione, potresti veder sbucare delle famiglie di paperelle coi teneri piccoli, o anche dei bianchi e maestosi cigni.

Lido Campanello
Credits: Andrea Aiello

Gardaland

LA META DEL DIVERTIMENTO: GARDALAND!

La terza delle tre cose da vedere a Castelnuovo del Garda? Gardaland ovviamente!

Infatti, chi l’ha detto che solo i bambini possono divertirsi? Ti sfidiamo ad entrare a Gardaland e a non sentirti libero e spensierato a giornata conclusa.

Adatto a grandi e piccini, Gardaland è uno dei parchi divertimento più amati in tutta Europa, e mette a disposizione un’infinità di attrazioni. Non appena arrivato, ancor prima di entrare, ti accoglierà una grande fontana con al centro la mascotte ufficiale, il buffo Prezzemolo.

Una volta dentro al parco, potreste vederlo girovagare insieme ai suoi simpatici amici, tra mirabolanti giostre e montagne russe da brivido. Ma non è tutto: granite colorate, golosi panini, pizze e dolci da fiaba soddisferanno di certo il tuo appetito.

Gardaland è decisamente uno dei luoghi da visitare sul Lago di Garda, scopri perché!

Probabilmente, ti sentirai improvvisamente catapultato in un mondo parallelo, pittoresco; quasi troppo bello per essere vero, dove tutti i sogni diventano realtà!

E al di là delle attrazioni, ti aspettano tante altre esperienze da non perdere. Il cinema 4D e gli spettacoli dal vivo sono solo alcune delle innumerevoli altre possibilità. Ti ricordo anche il magnifico Sea Life Aquarium, una galleria-acquario che ti lascerà senza fiato.

Ovunque andrai, ti accompagneranno dappertutto le indimenticabili canzoni tematiche. Molti di coloro che sono stati nel parco anche una sola volta, affermano di ricordarsi ancora la melodia inconfondibile di: “Oh, Oh! Gardaland!”.


Tre cose da vedere a Castelnuovo

EVENTI

Le tre cose da vedere a Castelnuovo non ti hanno ancora convinto a trovare un momento per visitarla? Ti suggerisco di seguito alcuni degli eventi migliori che il paese organizza che potrebbero costituire un’ottima occasione.

Le tre cose da vedere a Castelnuovo non ti hanno ancora convinto a trovare un momento per visitarla? Ti suggerisco di seguito alcuni degli eventi migliori che il paese organizza che potrebbero costituire un’ottima occasione.

A luglio si celebra solitamente la Festa dello Sport, nella frazione di Sandrà.

Ti ricordi di Casa Benati? Ogni anno, in onore dell’avvenimento storico verificatosi il 24 giugno (vedi sopra), viene celebrata ad Oliosi la Festa della Bandiera. Infatti, rinchiusi all’interno, i soldati, prima di arrendersi, hanno diviso la Bandiera del Reggimento in 13 strisce, conservandola durante tutta la prigionia.

A Ferragosto viene solitamente organizzato uno spettacolo pirotecnico; mentre molto amata anche dagli abitanti dei paesi limitrofi è l’annuale Festa dell’Uva, a settembre.

Essa si svolge proprio nel centro di Castelnuovo dove, tra cucina locale e buona musica, si festeggia l’arrivo della stagione della vendemmia.

Infine, a novembre, ricorre un’antica fiera di cui ho parlato descrivendo l’affascinante Colle di San Lorenzo: l’Antica Fiera di Cavalcaselle.

La festa, che si svolge proprio sul monte, celebra il folklore locale, gli animali e i sapori tipici della zona. In tal modo, viene tenuto vivo il ricordo della transumanza dei pastori e delle donne che preparavano loro da mangiare per il sostentamento.

Ma la ciliegina sulla torta è ciò che ti sto per illustrare a breve. Questo potrà rappresentare per te un ultimo ma importante elemento per convincerti che Castelnuovo sia uno dei luoghi da visitare sul Lago di Garda…

Infine, merita una menzione speciale la rassegna enogastronomica per eccellenza di Castelnuovo, che coinvolge diversi locali del territorio: “Il Moro nel Piatto”.
Da metà settembre fino a fine ottobre, potrai gustare sfiziose e particolari ricette realizzate con il pregiato vino tipico del paese, il “Moro dal Castel”.

In particolare, l’antica Cantina di Castelnuovo del Garda offre la possibilità di acquistare direttamente nel suo Wine Shop il raffinato “Moro” e tante altre etichette. Tra rosè, bianchi, rossi e spumanti, la scelta si presenta vastissima, ma sempre e comunque di qualità.

Giunti a questo punto, possiamo solo augurarci che Castelnuovo sia divenuta una meta da inserire nei tuoi piani. Per scoprire gli altri luoghi da visitare sul Lago di Garda, ti invitiamo a dare un occhio negli articoli correlati!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.