fbpx

Cittadina di Garda: tra luoghi incantati e punti panoramici

Garda: cose da fare e vedere. Garda tra paesaggi naturali, viste mozzafiato e passeggiate al tramonto sul lungolago.

Garda: cose da fare e vedere

Se ti stai chiedendo cosa fare un giorno sul Lago di Garda e vuoi optare per un paesino che non è tra quelli più famosi, questa è la meta perfetta per te. In questo articolo ti parlerò delle cose da fare e vedere a Garda, la città che prende il nome del nostro meraviglioso lago.

Rimarrai incantanto dalle bellezze che la circondano, come la Baia delle Sirene e Punta San Viglilio e dalla maestosità della Rocca, un ottimo punto panoramico.

Ma prima di iniziare vediamo un po’ da dove deriva la parola “Garda” che dal Medioevo dà il nome anche al nostro Lago. Il toponimo deriva dal longobardo “guardia” e indica un luogo elevato per le osservazioni militari. Definizione pienamente azzeccata visto che a Garda è presente la Rocca, un rilievo montuoso dove ai tempi delle invasioni barbariche si trovava la fortezza.

Il Comune di Garda si distingue anche per un importante primato. Non molti lo sanno, ma qui si trova la più grande scuola di voga alla veneta e voga in piedi d’Italia. Un’associazione presente sul territorio si occupa di formare gli atleti che si sfidano nelle regate.


Credits: Marco Ghirello – @ghire (IG)

Le migliori cose da fare e vedere a Garda

Ma cosa c’è di bello a Garda da vedere? Continuando a leggere questo articolo ti racconterò quali sono le attrazioni principali e i gioielli che questo paese da visitare sul Lago di Garda ha da offrire. Iniziamo il nostro viaggio!

Cose da vedere a Garda

1. La Rocca di Garda
2. La Chiesa di Santa Maria Assunta e il suo chiostro
3. La Villa degli Albertini

Cose da fare a Garda

1. Passeggiata sul lungolago fino a Bardolino
2. Rilassati a Punta San Vigilio e alla Baia delle Sirene
3. Esplora la Valle dei Mulini

Eventi


COSE DA VEDERE A GARDA

Cinque cose da vedere a Garda

1. La Rocca di Garda

La prima delle cose da fare e vedere a Garda è senza dubbio la Rocca. Si tratta di un rilievo montuoso a picco sul lago, e non di un castello come in molti pensano. O meglio, il castello che si trovava qui è stato demolito nel XIII secolo. Aveva una grandissima importanza strategica e racchiudeva al suo interno anni e anni di storia. Ancora sono ignoti i motivi che hanno portato alla sua demolizione.

Dal centro di Garda, puoi raggiungere la Rocca attraverso un sentiero un po’ impervio all’interno del bosco. In cima troverai un magnifico punto panoramico dal quale potrai ammirare il lago in tutta la sua bellezza. Se stai cercando informazioni su cosa vedere assolutamente sul Lago di Garda, la magnifica vista dalla Rocca è da aggiungere alla tua lista. Lungo tragitto incontrerai l’Eremo dei Camaldolesi, dove sarai accolto dalla comunità monastica. Pace, silenzio e tranquillità ti avvolgeranno in un’atmosfera rilassante.

La salita è un po’ faticosa, ma ne varrà assolutamente la pena soprattutto se hai trovato una giornata limpida. Una volta in cima si aprirà davanti ai tuoi occhi una vista spettacolare.


Chiesa di Santa Maria Assunta
Chiesa di Santa Maria Assunta – Credits: Marchetto da Trieste 

2. La Chiesa di Santa Maria Assunta e il suo chiostro

Ai piedi della Rocca, nell’antico borgo, si erge maestosa la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta. Se nel XVI secolo era stata posta la prima pietra, si deve attendere il XVIII secolo per vederne ultimati i lavori.

La chiesa si affaccia sulla piccola piazzetta ombreggiata dai grandi platani; seduto all’ombra dei loro rami il tempo pare rallentare. La facciata e il campanile sono frutto di un restauro recente, mentre la vetrata centrale raffigurante l’Assunta è un’opera della contemporaneità. Al suo interno la chiesa ospita diversi altari, tra cui quello dedicato a Sant’Antonio da Padova e diversi dipinti, tra cui quello dell’Assunzione di Maria.

L’atmosfera sacra e sospesa tra il tempo di Santa Maria Assunta regala un’emozione unica per un momento di raccoglimento durante la visita della città.

Alla destra della chiesa si apre il chiostro, su di esso si affacciano edifici di epoche differenti. Se sei curioso puoi andare alla ricerca, in questo cortile, di un frammento di ciborio paleocristiano. Esso rappresenta il frumento, l’uva e il pavone. Significano rispettivamente pane e vino eucaristici e rinascita spirituale. 


Villa degli Albertini – Credits: susanne borgs

3. La Villa degli Albertini

La terza ed ultima cosa da vedere nella lista di cose da fare e vedere a Garda è assolutamente la Villa degli Albertini. Un gioiello architettonico intriso di storia che risale al XVIII secolo.

Gli amanti dell’architettura saranno rapiti dalla bellezza intrinseca di questa residenza. Le facciate imponenti, gli eleganti giardini e i dettagli raffinati fanno della Villa degli Albertini un vero capolavoro. Ogni angolo racconta una storia, trasportando i visitatori indietro nel tempo.

I giardini circostanti la villa sono un invito a perdersi nella tranquillità e nella bellezza della natura. Sentieri ombrosi, fontane che sussurrano antiche melodie e fiori dai colori vibranti creano un’atmosfera unica, perfetta per una passeggiata romantica o una pausa meditativa.


COSE DA FARE A GARDA

Cinque cose da vedere a Garda
Credits: Petra Bednarova

1. Passeggiata sul lungolago fino a Bardolino

Durante le belle giornate, la passeggiata sul lungolago è da aggiungere alla tua lista di cose da fare e vedere a Garda. Dal porto del paese, dirigiti verso sud costeggiando il lungolago. La strada pedonale ti porterà fino alla bella Bardolino in soli 4 chilometri. Un suggestivo viale alberato, il dolce rumore del lago e il fruscio delle foglie faranno da cornice alla tua camminata.

Vuoi sapere di più sui gioielli nascosti di Bardolino? Leggi qui i nostri articoli riguardanti questo magnifico luogo da visitare sul Lago di Garda.

Credits: Andreas Weilguny

Ti consiglio di iniziare questa tua passeggiata sul tardo pomeriggio. Avrai così la possibilità di ammirare il tramonto sulla sponda opposta del lago. Man mano che il sole si ritira, le luci sul lungolago si accendono creando un’atmosfera magica. I riflessi sull’acqua aggiungono un tocco di romanticismo, trasformando la passeggiata in un’esperienza indimenticabile. Ottima opzione quindi se stai cercando cosa fare sul Lago di Garda la sera.

E se hai bisogno di una piccola pausa o hai voglia di fare aperitivo, non preoccuparti! Lungo tutto il tragitto sono sparsi diversi localini o panchine che ti accoglieranno a braccia aperte. Infatti, sebbene la strada sia pianeggiante, potresti aver bisogno di un momento di relax.

Se stai cercando cosa fare a Garda con i bambini, questa passeggiata è perfetta per te. Lontana dal traffico per della strada, anche i più piccoli possono camminare tranquillamente.


Punta San Vigilio – Credits: Paolo Tralli

2. Rilassati a Punta San Vigilio e alla Baia delle Sirene

Uno dei luoghi più visitati del nostro bellissimo lago è Punta San Vigilio: un luogo che incanta con la sua atmosfera rilassata e la sua bellezza naturale. Meta anche di alcuni personaggi importanti come Winston Churchill e l’attore Laurence Olivier. Ma come biasimarli, una volta che avrai visitato anche tu questo luogo incantato capirai il perché.

Punta San Vigilio vanta una storia ricca che affonda le radici nel passato. Con la sua chiesa e i giardini curati, questo luogo trasuda un’aura di spiritualità e tradizione. Immersa nella natura, potrai trovare Villa Guarienti, affacciata sull’acqua. La sua architettura semplice ma elegante richiama il periodo in cui è stata costruita, il 1500. Il giardino che la circonda è davvero magnifico, con elementi tardo rinascimentali e della cultura umanistica, come la rotonda circondata da alti cipressi e busti romani. La chiesetta antica e il porticciolo sono altre due parti fondamentali della villa.

Nel porticciolo di Punta San Vigilio c’è una locanda dove potrai bere e mangiare qualcosina. Un’atmosfera suggestiva ti avvolgerà durante tutta la tua permanenza. Segui l’indicazione della lastra posta all’ingresso che invita a lasciare fuori gli affanni della città. Potrai così apprezzare meglio lo spettacolo che ti troverai davanti: il lago, le montagne, la Rocca di Manerba e il golfo di Salò.

Nella lista delle cose da fare e vedere a Garda non può mancare una giornata alla Baia delle Sirene. Perfetto luogo dove prendere un po’ di sole e rilassarsi sul Lago di Garda.

Baia delle sirene
Baia delle Sirene – Credits: Marco Ghirello

Per trascorrere una giornata all’insegna del benessere in spiaggia, la Baia delle Sirene farà al caso tuo. La leggenda narra che queste acque siano il rifugio delle sirene, creature affascinanti che seducevano i marinai con il loro canto. Oggi, la baia offre una visione spettacolare, con le sue acque calme e la vegetazione che si riflette sulla superficie.

La spiaggia è privata ed offre numerosi servizi. Nel periodo estivo è una delle spiagge più frequentate del Lago di Garda, quindi ti consiglio di arrivare abbastanza presto al mattino per assicurarti il posto.


3. Esplora la Valle dei Mulini

Hai voglia di fare un po’ di movimento? Cosa c’è da vedere a Garda e nei suoi dintorni? Una camminata seguendo l’itinerario escursionistico nella Valle dei Mulini può soddisfare il tuo spirito avventuriero. Prima di procedere, devi sapere che il nome può essere un po’ fuorviante. Infatti, lungo il percorso troverai solamente un’unica ruota di mulino ad acqua. Il nome deriva dal fatto che un tempo per quei sentieri passavano carretti carichi di cereali e le case che vedrai erano sedi di mulini.

Inoltre, all’epoca qui si trovava l’antica via dell’acqua. La puoi ripercorrere circondato da vigne, boschetti, uliveti, spazi verdi e ascoltando i gorgoglii dei torrenti d’acqua.

Per gli amanti del trekking e della natura questa zona è il posto perfetto. Scegli il percorso che più preferisci ed inizia la tua avventura!

Ci sono due percorsi tra i quali potrai scegliere: la Valle dei Mulini di Costermano e la Valle dei Mulini di Garda. Entrambi i percorsi iniziano all’area picnic in Via Valtesina e proseguono insieme per 1,7 chilometri.

Per rimanere sul sentiero di Garda, segnato come “Palestra all’aperto (1)” dovrai scendere per il sentierino sulla tua sinistra. Dopo un giro ad anello ti ricongiungerai alla strada d’andata.

Se invece preferisci fare il percorso di Costermano, più lungo, dovrai proseguire sul sentiero di destra che ti porterà fino al centro del comune. Questo secondo percorso è segnato sui cartelli come “Valle dei Molini (I)“.


EVENTI

In aggiunta alle cose da fare e vedere a Garda, ci tengo a raccontarti quali sono i vari eventi annuali. Se vieni per un weekend a Garda potrebbe tornarti utile saperlo per organizzare cosa vedere a Garda in un giorno.

Partiamo dagli eventi sportivi a Garda:

  • Regata delle Bisse. Tutti gli anni, tra giugno e agosto si tiene a Garda questo evento dove il vincitore ottiene l’ambita Bandiera del Lago come trofeo.
  • Palio dell’Assunta. A Ferragosto, in occasione della festa del patrono, si svolge questo evento simile alla regata. La differenza sta nel tipo di imbarcazione impiegata. In questo caso vengono usate imbarcazioni in vetroresina, la cui voga è a quattro. Il premio per questa competizione è la Statuetta Lignea della Vergine. Sempre in quest’occasione si svolge anche il similare Palio delle Contrade.

L’Italia è il paese del buon cibo e chi visita il Lago di Garda non rimarrà deluso. Dalla birra, al cioccolato, alle specialità del lago: ci sono eventi per tutti i gusti!

Ecco quindi gli eventi culinari a Garda:

  • Brewery Festival and Street Food (Festa della Birra Artigianale). Se sei amante della birra la prima settimana di settembre recati sul lungolago Regina Adelaide. Troverai una serie di camioncini che offrono pietanze originali di strada gourmet accompagnate a squisite birre artigianali.
  • Festa del Cioccolato. Amante dei dolci? Non puoi perdere questo evento durante i primi giorni di ottobre!
  • La Sardellata. Assaggia, invece, alcune specialità a base di pesce di lago durante questo evento a fine giugno.

Ma non è finita qui! Gli eventi a Garda li potrai trovare in tutto il periodo dell’anno, scegli quello più adatto a te.

Vediamo quindi altri eventi a Garda:

  • Garda Fantasy & Comics. Cosplayer, manga, gadgets, lettura dei tarocchi, esposizione di gufi, sono solo alcuni degli elementi che arricchiscono questo ritrovo. L’evento perfetto per gli appassionati di fumetti a metà settembre sul lungolago di Garda.
  • Festa delle Fate. Per celebrare il solstizio d’estate, a Garda viene fatto il rituale del matrimonio elfico e l’accensione del Fuoco Sacro. Potrai scrivere un tuo desiderio su un foglietto e successivamente lo staff lo verserà nel braciere.
  • Mercati. Come in quasi tutti i paesi del Lago di Garda, anche qui è presente il mercato settimanale il venerdì, i mercato dell’antiquariato e i magnifici mercatini di natale.

Spero di esserti stata utile e se hai bisogno di qualche consiglio su cose da fare e vedere in altri paesi del Lago di Garda, dai un’occhiata agli altri articoli sul nostro sito. Buon viaggio!

admin
admin

GardaLanding: la prima agenzia turistica sul Lago di Garda

Articoli: 577

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *