Stravaganze Imperiali

La location scelta per “Stravaganze Imperiali“; Le affascinanti Grotte di Catullo.

Le Grotte di Catullo, famose per la loro magica bellezza, regalano emozioni uniche a tutti coloro che vi fanno visita. Questa meta amata da molti offre infatti la possibilità di passeggiare tra i resti di una antica villa romana che domina il lago di Garda dall’alto dello sperone roccioso.

Vi assicuro, però, che le sorprese che può regalare questo incredibile luogo non si fermano qui!

Vi piacerebbe vedere questo luogo da visitare sul Lago di Garda in un orario diverso dal solito? Bene, grazie a MAI Museum “Stravaganze imperiali” ne avrete l’occasione.

Per 36 serate, al 2 giugno fino al 30 luglio 2022, questo luogo incantato si animerà dal tramonto a mezzanotte, per farvi vivere un’esperienza davvero indimenticabile.

Stravaganze Imperiali
Credits: Stefano Valeri

COME NASCE L’IDEA E IN COSA CONSISTE LA MOSTRA

Stravaganze Imperiali è un’esperienza artistica multimediale situata proprio all’interno del sito archeologico.

Avrete la possibilità di muovervi tra passato, presente e futuro, camminando liberamente tra le otto diverse installazioni e l’eredità di epoca romana.

Uno spettacolo di luci e colori, con la partecipazione straordinaria di alcune opere dell’artista statunitense David LaChapelle.

La mostra nasce dall’idea di rivivere i fasti dell’epoca romana attraverso diverse maxi-installazioni multimediali che si integrano con l’ambiente.

Nell’idea della direzione artistica c’è l’arte come mezzo comunicativo e la voglia di abbattere le barriere tra le opere e l’utente. Diversi media, oggetti e spazi che collaborano per un’esperienza da vivere.

L’artista e direttrice dell’evento Vera Uberti, forza trainante del progetto, ha voluto portare sul Lago di Garda un’esperienza diversa. Un’unione forte di arte e cultura.  

L’obiettivo di MAI Museum, il cui nome significa Multimedia Art Innovation, è di valorizzare il territorio tramite l’arte.

In realtà ha anche lo stesso significato del “mai” in italiano. Nel senso che non sarà mai un museo convenzionale. La location è sempre all’aperto, a stretto contatto con la natura e il paesaggio per creare qualcosa che non siamo abituati a vedere normalmente.

Verrete accolti da un ottimo welcome drink prima di godervi questo museo a cielo aperto. A seguire una food experience afrodisiaca con un dolce esclusivo dello chef Andrea Mainardi ed uno spiritoso drink di accompagnamento.

Anche se vi sembrerà di sognare, è tutto vero. È la mostra “Stravaganze Imperiali” Non perdetevelo e acquistate subito il biglietto.

Negli articoli correlati puoi scoprire anche cos’altro vedere a Sirmione mentre aspetti il tramonto su questo magico luogo da visitare sul Lago di Garda. Lo sapevi che c’è anche la possibilità di fare un breve giro in barca della penisola? Potrebbe essere un’idea niente male per goderti questo posto a 360°.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.