Come spostarsi a Venezia

PERCHE’ SCEGLIERE VENETIANA?

Oggi, essere sostenibili non è più un’opportunità, ma una necessità. E Venezia ne sa qualcosa. Avrai di sicuro sentito qualche notizia, di recente, inerente al rischio a cui le fondamenta di questo immenso patrimonio UNESCO sono sottoposte. Le forti onde provocate dalle grandi imbarcazioni, come le crociere, infatti, sono una minaccia; pertanto si sta tentando di rendere più sicura l’intera Laguna Veneta.

Questo non solo per evitare di recare disagi alla popolazione, ma soprattutto per preservare l’integrità dell’intero sito. Ed è proprio per rispettare l’ambiente e il territorio locale che è nata Venetiana, concretizzando un progetto per un turismo esperienziale ed ecosostenibile. Trovando così, un’efficiente soluzione per tutti coloro che si interrogano su come spostarsi a Venezia, senza metterla in pericolo.

Una coesione di forze, impegno e tanta passione ha permesso la realizzazione di questa crociera innovativa e assolutamente non distruttiva. Nulla a che vedere con le classiche imbarcazioni tipiche del genere! L’amore per la propria terra e innumerevoli sforzi, hanno portato ad una nuova modalità di concepire la navigazione tra i canali di Venezia. Bellissima e affascinante, per grandi e piccini.

L’adozione geniale di uno scafo che riduce il moto ondoso, consente comunque di visitare dall’acqua la città, senza divenire fonte di danno per le fondamenta.

Tra le città comode da visitare dal Lago di Garda, Venezia si posiziona certamente sul podio. E quale miglior modo di vederla, se non con Venetiana?

Inoltre, l’ecobattello percorre diverse linee, ma l’itinerario che potrai scegliere sarà completamente personalizzato, perché lo creerai tu stesso! Perché Venetiana non ha a cuore solo la sua città, ma anche tutti i suoi appassionati visitatori.

Come spostarsi a Venezia

COME NASCE VENETIANA

Come accennato, Venetiana è l’unione di tanti saperi combinati in un armonioso equilibrio. La tradizione di Veneziana Motoscafi e l’incontro con altre realtà turistiche, ha dato alla luce un qualcosa che prima, qui, non era mai esistito.

Un pilastro fondamentale del progetto è stata Autoguidovie. Operante con successo nel settore dei trasporti fin dal 1908; ha messo a disposizione tutta l’esperienza acquisita negli anni.

Al suo fianco, Dolomitibus ha dato un importante contributo per la scelta delle più incredibile e maestose mete sul suolo veneziano.

E come non sottolineare il generoso sostegno del Senato Hotel Milano. L’attenzione e la premura nei confronti di ogni singolo cliente è il suo primario obiettivo, da sempre.

Una menzione speciale è doverosa per esaltare, invece, tutti gli autori che hanno trascritto ogni singolo itinerario delle audioguide. Sì, sono incluse anche quelle nel biglietto!
Dal team di Veneziana, alla Cooperativa delle Guide Autorizzate di Venezia; da Alberto Toso Fei a Silvia Zanella e Nicola Padovani.

Dopo le presentazioni, ecco una breve spiegazione su come spostarsi a Venezia con il servizio, e tutto ciò che devi sapere prima di salpare.

default

COME SPOSTARSI A VENEZIA CON VENETIANA: SCOPRI L’ITINERARIO PER TE!

Il biglietto è acquistabile in due tipologie: uno di durata di 24 ore, l’altro di durata di 48 ore. Le linee percorse dell’ecobattello sono anch’esse due, A e B; e circolano dalle 09:00 alle 20:00.

La linea A parte dalla Stazione di Santa Lucia, punto di arrivo per molti, effettuando alcune fermate tra cui San Marco e Murano. A Murano, con il biglietto, potrai accedere gratuitamente ad un laboratorio di lavorazione del vetro; lì c’è la coincidenza con la linea B.

La linea B, invece, salpa da Punta Sabbioni e ferma anche a Burano, alle Fondamenta del Pizzo.

Detto questo, potrai poi scegliere in autonomia dove salire e dove scendere, per la complessiva validità del biglietto. Proprio come recita lo slogan di Venetiana, “Hop on – Hop off”!

Ma continua a leggere per informarti su come potrai esplorare una delle città più comode da visitare dal Lago di Garda…

Ma non finisce qui: il tuo tour sarà arricchito dall’audioguida disponibile su una APP che potrai scaricare a bordo, multilingue e funzionante anche offline. Attiva anche la geo localizzazione: la APP ti mostrerà la traccia più interessante da ascoltare, in base a dove ti troverai.

Da ricordare di portare con sé i propri auricolari. E se il cellulare starà giungendo al termine della batteria, potrai comodamente ricaricarlo sulla barca.

SCOPRI L’ITINERARIO PER TE

COME FUNZIONA VENETIANA E ALTRE INFORMAZIONI UTILI

Se per caso desiderassi seguire a bordo il classico percorso della crociera sostenibile, non c’è problema. C’è un’audioguida che ti spiegherà, attraverso i pittoreschi monumenti di passaggio, la storia della città.

Ma non credere che per i bambini possa diventare un’esperienza noiosa: hanno pensato anche a loro! Con una caccia al tesoro a piedi, infatti, i piccoli dovranno mettersi all’opera per ricercare il libro scomparso del leone alato.

Altri tour a piedi sono invece stati organizzati in un’ottica nuova e diversa, rispetto alla classica visita guidata. Con “Venezia sconosciuta”, ti aspettano numerosi percorsi in luoghi meno famosi, ma dove potrai scoprire tante interessanti curiosità.

Inoltre, potrai anche girovagare per trovare i punti più instagrammabili dell’incantevole Venezia, con “Venezia in pillole”, per scattare delle foto meravigliose.

Tre itinerari sono stati invece pianificati appositamente per le isole di Murano, Burano e Torcello; dieci luoghi per ciascuna, in cui la tappa sarà d’obbligo.

Che aspetti? Acquista il tuo biglietto per questa esperienza unica e memorabile, e come spostarsi a Venezia non sarà più un problema!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.