Cosa fare ad Aquardens

La coccola di una giornata

Ti trovi nell’area circostante a Verona e vuoi trascorrere una giornata all’insegna del relax? Che tu sia in vacanza o abbia semplicemente un giorno libero, Aquardens Terme è la risposta.

Qui troverai alcune informazioni generali su questo luogo da visitare sul Lago di Garda e una presentazione su cosa fare ad Aquardens.

Aquardens è uno dei parchi termali più grandi d’Italia, con un’area di oltre 5000 metri quadrati. Rimarrai stupito dall’immensità del parco e dagli innumerevoli servizi che offre, come le vasche e le lagune, le grotte e le cascate di acqua salso-bromoiodica. All’interno, poi, la struttura offre anche un centro wellness, delle cabine beauty e una moderna SPA.

Prima di addentrarmi nell’esposizione del parco termale e delle possibilità che offre, ti fornisco qualche informazione sulle proprietà della sua acqua. L’acqua minerale naturale che sgorga nelle vasche ha caratteristiche terapeutiche, riconosciute da un decreto del Ministero della Salute nel 2005. La balneoterapia termale è consigliata a chi ha patologie artro-reumatiche, dermatologiche e vascolari, ma anche per chi vuole guarire da traumi, come fratture o lussazioni.

Rimani in attesa ancora un pochino su cosa fare ad Aquardens, perché prima è utile sapere come arrivare al parco termale!


Cosa fare ad Aquardens

Come arrivare e altre informazioni

Se soggiorni a Verona, arrivare ad Aquardens non dovrebbe costituire un problema. Il parco termale, infatti, è collocato a Pescantina, in provincia di Verona, e dista solamente 18 km dalla città. Con la macchina, quindi, la strada fino alle terme non è lunga, anzi dura meno di mezz’ora, seguendo Via Statale 12 o Via Gardesane.

Aquardens non è collegato male neanche con altre città, si trova, infatti, a 25 minuti da Garda, 40 da Mantova e 55 da Brescia.

Perché poi non aggiungere una visita alle famose cantine della Valpolicella dopo essere stati alle terme? Grazie alla sua collocazione, il centro termale offre anche questa alternativa, come peraltro per i magnifici borghi intorno al lago.

In caso non disponessi di una macchina, ti sarà possibile arrivare al parco usufruendo dei trasporti pubblici. In questo caso, ti consiglio di arrivare con il treno alla stazione di Verona Porta Nuova, poi la linea 173 per scendere alla fermata Ospedaletto. Dalla fermata dell’autobus dovrai camminare per circa 1.5 km, quindi non sarà troppo complicato.

Continua a leggere per scoprire cosa fare in uno dei luoghi da visitare sul Lago di Garda.


Cosa fare ad Aquardens

Cosa fare ad Aquardens

Senza dubbio, le proposte di Aquardens non scarseggiano e possono soddisfare tutti i gusti e ogni fascia d’età. Il parco offre, infatti, un’ampia fascia termale, un ricco sauna village, una spa lounge e un’area dedicata ai massaggi e ai trattamenti di bellezza. Scopriamole insieme una per una!

Lo stupore è assicurato una volta conosciuta l’area termale, date le sue immense dimensioni e gli ambienti suggestivi che propone. Immergiti nella Laguna dell’Energia e nella Laguna del Relax, un’unica grande vasca che si basa sulla contrapposizione tra opposti, unica via per la totalità dell’essere. L’azzurro della vasca, il bar in acqua, i getti d’acqua tonificanti e i lettini con l’idromassaggio rendono questo uno dei punti principali del parco.

Proseguendo, troverai Caracalla, un sistema di vasche e cascate, dedicate alle origini romane delle terme. In alternativa, potrai immergerti nella salina, una vasca dove l’acqua termale salso-bromo-iodica si unisce al sale, portando i visitatori ad uno stato simile alla meditazione.

Troverai, inoltre, la Grotta dell’armonia, dove la cromoterapia si combina con la musicoterapia, e la Grotta Della Fonte, in contatto diretto con la natura. Per sentirti più leggero e agevolare la circolazione, invece, fai il percorso kneipp flebologico, un circuito dove si alterna l’acqua calda a fredda.

Sei con dei bambini? Nessun problema, potrai lasciarti trasportare dalle acque del River o andare nella zona Abbraccio e Coccola, due piscine con solo 61 centimetri di profondità. Quest’area offre sia divertimento assicurato ai bambini sia un’occasione per dare agio ai genitori, che potranno lasciare i piccoli al baby parking.

Cosa fare ad Aquardens

Il mio ultimo consiglio riguarda i laghi termali e Isola del sole, perfetto per prendere il sole e lasciarsi cullare dalle acque dei laghi.

Per i più grandi che invece vorranno visitare il Sauna Village potranno usufruire di un grande bagno turco, di una sauna celtica, una suggestiva sauna contemporanea e un’originale banya russa. Inoltre, per terminare il percorso saunistico con lo shock termico, bagnati nelle cascate siberiane, con getti, cascate e secchi d’acqua fredda. Infine, ti consiglio alcune aree per rilassarti, come il Kelo Pool Bar, la Bellavista Relax e l’Oasi Beach.

Tra le cose da fare ad Aquardens non posso dimenticarmi della zona spa lounge, dedicata alla cura del corpo e al culto della bellezza. L’area è riservata ai maggiori di 14 anni e comprende un bagno turco, una soft sauna, un bagno mediterraneo e una sauna finlandese. In aggiunta, rigeneranti sono anche la cascata di ghiaccio, le docce emozionali, la stanza del sale, l’area relax e l’area tisane.

Per quanto riguarda i trattamenti di bellezza o i massaggi ti consiglio di controllare sul sito di Aquardens per consultare meglio le loro proposte.

Consultando il sito scoprirai anche alcune convenienti promozioni tra cui poter scegliere per rendere il tuo soggiorno ancora più speciale. Se sei interessato all’ingresso serale potrai scegliere tra la promozione “Enjoy night” e quella “Enjoy evening”, mentre per l’intera giornata puoi sfruttare la “Enjoy Day”. Le altre proposte concernono con le famiglie, con la “Enjoy Family”, con il supplemento Aree Saune – serale, la “Promo compleanno” e il “Menù Summer”.

Il biglietto giornaliero è invece disponibile già subito su questa pagina!


Sauna village

Eventi

Infine, ti suggerisco di dare un occhio al calendario di Aquardens. Infatti, questo parco si contraddistingue per un programma ricco di eventi di vari tipi. Se la tua visita al parco è prevista ad agosto ti consiglio di partecipare al Campionato Italiano Aufguss, l’evento consentirà ai visitatori di godere di appassionanti aufguss-show a ritmo di musica, sventolate e look inediti e alla fine verrà premiato il miglior spettacolo.

Non mi resta altro che augurarti una indimenticabile visita ad Aquardens, sicuramente uno dei luoghi da visitare sul Lago di Garda!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.