Tre cose da vedere a Limone sul Garda

Se stai cercando una località di cui innamorarti perdutamente, Limone sul Garda è il posto che fa pe te! In questo articolo ti parlerò delle tre cose da vedere a Limone sul Garda e che non puoi assolutamente perdere se visiti questo incantevole paesino.

Sulla sponda occidentale del lago più grande d’Italia, Limone sul Garda è l’ultimo comune lombardo al confine con Riva del Garda, in Trentino Alto-Adige. Secondo la tradizione, è proprio dalla parola latina ‘limen’, ovvero confine, che il luogo prende il nome.

Adagiato a ridosso dei monti, il pittoresco borgo è una località gioiello dove colori, profumi e splendidi panorami si uniscono per regalarti un’esperienza indimenticabile. Le case colorate, i fiori, il suggestivo porticciolo e l’acqua cristallina fanno di Limone una meravigliosa cartolina, un luogo in cui perdersi per poi ritrovarsi.

Il borgo è una località tutta da scoprire ed assaporare, un posto magico, dove qualità e tradizione regnano sovrane. Le antiche limonaie e la produzione di olio extravergine di oliva sono infatti il fiore all’occhiello di questo angolo paradisiaco. La produzione locale rappresenta un incontro fra passato e presente, un modo per tramandare la tradizione e una vera dedica d’amore a questo luogo.

La storia di questo luogo da visitare sul Lago di Garda è veramente peculiare e affascinante, lascia che ti racconti qualcosa in più.

Difficile immaginarlo, ma Limone in passato era molto diverso da come lo conosciamo oggi.  Il borgo era un tempo un piccolo villaggio isolato, dedito alla pesca e alla coltivazione di ulivi.

È solo con la dominazione della Repubblica di Venezia nel XV secolo che il paese comincia la sua incredibile metamorfosi. Amplia le proprie attività, nascono le prime limonaie e avvia una fiorente esportazione di agrumi in tutta Europa.

Dopo il declino dovuto alla Prima Guerra Mondiale, il paese vive nel 1932 una fase di svolta grazie alla costruzione della strada Gardesana Occidentale. Da questo momento, Limone si apre al mondo, riprende le sue attività ed inizia ad essere una delle mete turistiche più gettonate del lago.

Sembra però che l’isolamento secolare del paese abbia avuto anche dei risvolti positivi…Non perderti le prossime righe per scoprire una sorprendente curiosità di questo luogo da visitare sul Lago di Garda!

Lo sapevi che Limone è conosciuta come la località in cui si vive di più? È stato scientificamente provato che, a seguito dell’isolamento, gli abitanti hanno sviluppato una forma mutata de apolipoproteina. Questa proteina conferisce estrema longevità e protegge da malattie cardiovascolari.  Una sorta di gene elisir di lunga vita! Pensa che su un migliaio di abitanti, circa una dozzina di residenti ha superato i 100 anni. Davvero un dato record!

Ora che stai cominciando a conoscere questo incantevole paese, lascia che ti parli delle 3 cose da vedere a Limone sul Garda. Prendi un taccuino e annota le tappe imperdibili del tuo itinerario!

La tua guida: le tre cose da vedere a Limone sul Garda

Che tu stia programmando una vacanza o una più semplice gita fuori porta, Limone sul Garda è una destinazione da sogno che saprà travolgerti. La bellezza sublime, la pace e la possibilità di vivere la storia in una cornice senza pari sono ciò che contraddistingue questo borgo.

Il primo luogo che ti suggerisco di visitare è senza dubbio il centro storico. Gli edifici in pietra a vista, le strette viuzze e gli scorci sublimi rendono il borgo davvero unico nel suo genere. Nella tua passeggiata non può di certo mancare una visita ai particolari musei, quello del Turismo, della Pesca e la Mostra dell’Olio. Un modo per comprendere realmente la storia del luogo e conoscere ciò che lo contraddistingue!

E perché non concederti qualche indimenticabile momento in spiaggia? Limone sul Garda gode di una serie di spiagge proprio nel centro del paese. Spiaggia Grostol e Spiaggia Cola sono quelle che ti suggerisco per una giornata di relax. Se sei uno sportivo, amerai Spiaggia Fonte Torrente San Giovanni e Spiaggia Tifu: una full-immersion di beach volley, surf e vela!

Continua a leggere per scoprire qualcosa in più sulle tre cose da vedere in questo luogo da visitare sul Lago di Garda!

Come ti raccontavo in precedenza, la produzione di agrumi è un’attività emblematica in questo incredibile paesino. Per entrare veramente in contatto con l’animo di questo luogo, il secondo posto che ti suggerisco di visitare è senza dubbio una limonaia. Una… o anche di più!

La tradizione si respira in ogni dove, così come l’impegno e la passione di chi dedica la sua vita a questa attività. Lo sapevi che grazie al clima mite, Limone è la zona più a nord del mondo dove vengono coltivati gli agrumi? Davvero incredibile!

Per terminare il tuo tour, il terzo luogo che non può mancare è la pista ciclabile sospesa. Conosciuta come Garda By Bike, la ciclabile è un incredibile percorso sul lago che collega Limone a Capo Reamol, nel bresciano. Un posto da sogno, un luogo fuori dal tempo dove realtà ed incanto si uniscono per regalarti paesaggi mozzafiato. Provare per credere!

Ora che sai esattamente quali son le tre cose da vedere a Limone sul Garda, andiamo a scoprirle più nel dettaglio!

1. IL CENTRO STORICO
2. LE LIMONAIE
3. LA PISTA CICLABILE SOSPESA
EVENTI

Tre cose da vedere a Limone sul Garda
Credits: stevaleri (instagram), stefano valeri photography (facebook)

1. IL CENTRO STORICO

Limone sul Garda è senza dubbio un paesino incantato, un luogo senza tempo dove pace e tranquillità regnano sovrane. Incastonato tra lago e montagna, il centro storico è davvero un borgo medievale unico nel suo genere. Perdersi tra le vie è il modo migliore per scoprire gli angoli più nascosti e apprezzare a pieno la sua incredibile bellezza.

E quindi, non ti resta che dimenticare a casa l’orologio e le preoccupazioni (sì, per una volta ti è concesso) e lasciarti guidare solo dall’istinto.  La passeggiata ti riserverà davvero tante sorprese!

Percorri le sue viuzze ingarbugliate e ammira le pittoresche case colorate, sali sulle scalinate e raggiungi gli spiazzi panoramici, sarà un vero piacere per gli occhi! In ogni dove, fiori di gelsomino e cascate di bouganville ti regaleranno scorci talmente belli da sembrare finti, un vero sogno ad occhi aperti.

E mentre cammini, non dimenticare di guardare all’insù! Ogni nome di via ed ogni numero civico sono segnati con deliziose targhette in ceramica decorate con i limoni, davvero una chicca! Nel tuo tour, ti suggerisco inoltre di visitare le botteghe artigiane, un modo per entrare in contatto con l’essenza di questo luogo e perché no, fare un po’ di shopping.

Una passeggiata nel pittoresco centro è il modo migliore per iniziare la visita a questo imperdibile luogo sul Lago di Garda.

Avvicinandoti al lago, concediti una passeggiata sul lungolago Marconi, sorseggia un drink in uno dei numerosi bar e goditi l’incredibile vista che questo paese offre. Il paesaggio si apre sulla sponda veronese di Malcesine e direttamente sul Monte Baldo, non male vero?

Proseguendo per la graziosa Piazza Garibaldi si raggiunge poi il porticciolo, una tranquilla zona fatta di barchette colorate e case che si specchiano nell’acqua. Da qui puoi comodamente raggiungere la Chiesa di San Rocco passando per via Porto e proseguendo per via Navona.

La chiesa, donata ai cittadini dopo la peste del XVI secolo, si trova in un incredibile punto panoramico.  Colpisce inoltre il peculiare affresco dell’abside raffigurante la Madonna tra San Rocco e San Sebastiano. Considerala una tappa obbligata del tuo tour e mi raccomando, non dimenticare la macchina fotografica per scattare qualche foto della vista!


Tre cose da vedere a Limone sul Garda
Credits: photos_enry  e enrico_colesso

2. La seconda delle tre cose da vedere a Limone sul Garda: le limonaie

“ll mattino era magnifico, un po’ nuvoloso, ma, al levar del sole, calmo. Passammo davanti a Limone, con i suoi giardini e terrazze su per il pendio dei monti; uno spettacolo di ricchezza e di grazia”.

Queste le parole che nel 1786 il poeta Goethe dedicò alle limonaie, quando, attraversando in barca il lago, si trovò davanti questo peculiare spettacolo

Le limonaie sono luoghi dove storia e natura si incontrano e dove tradizione e amore per la propria terra si tramandano da centinaia di anni. Imponenti strutture su più livelli e coperte da travi in legno, le limonaie godono molto spesso di un incredibile vista sul lago.

Se vuoi vivere un’esperienza sui generis, una visita ad almeno una delle limonaie non può davvero mancare nel tuo itinerario.

Durante la stagione degli agrumi, perditi tra i limoni, i bergamotti, le arance, i pompelmi, i cedri e chi più ne ha più ne metta! Un vortice profumato in una location unica nel suo genere. Preparati a fare qualche gradino per raggiungerle, ma ti assicuro che ne varrà la pena!

Ma quali limonaie puoi visitare? Non perderti le prossime righe per scoprire quali sono in questo luogo da visitare sul Lago di Garda! 

A Limone sul Garda sono visitabili 3 limonaie: la Limonaia del Castél, quella di Via Borghi e quella del Tesol. La prima, costruita all’inizio del XVIII secolo dalla famiglia Amadei, è senza dubbio la più famosa.

Passata di proprietà a numerose famiglie, nel 1995 venne consegnata al comune per poi essere

riqualificata nel 2004, anno da cui divenne visitabile. Per raggiungerla, basta seguire le piastrelle in ceramica in giro per le vie del paese, non si può sbagliare!

La Limonaia del Castél, come anche le altre, è chiusa su tre lati per permettere alle piante di essere esposte verso il sole. Durante l’inverno invece, la terrazza viene ricoperta per proteggere le piante dal freddo, trasformandosi in una vera e propria serra.

Questa storica limonaia in pietra si stende per più terrazzamenti, raggiungibili tramite le piccole scale poste ai lati.  La pace e la tranquillità che si respirano sono davvero unici e una passeggiata in questi giardini sarà un’esperienza davvero particolare. Il silenzio che regna sovrano farà si che tu ti senta in dovere di non disturbarli… si, sto parlando proprio degli agrumi!

Grazie ai pannelli esplicativi, la visita permette inoltre di conoscere le tipologie di agrumi presenti, gli antichi metodi di coltivazione e la storia di Limone. Insomma, un’esperienza a 360°!  


Tre cose da vedere a Limone sul Garda

3. LA PISTA CICLABILE SOSPESA

Sono sicuro che almeno una volta nella vita tu abbia percorso una ciclabile, ma hai mai attraversato una ciclabile sospesa? Si, hai capito bene, sospesa!

Nel 2018, a Limone è stata inaugurata una spettacolare pista ciclopedonale a picco sul lago. 5 chilometri tra andata e ritorno che collegano il paesino con Capo Remol, al confine con il Trentino Alto Adige. Pensa che quando verrà ultimata la Garda by bike, anello di tutto il lago, sarà la pista più lunga d’Europa (140 chilometri) e collegherà ben 19 paesi!

Il paesaggio si apre sulla sponda veronese, e senza aguzzare particolarmente la vista, potrai facilmente vedere il Monte Baldo, un vero incanto.

La passerella dista circa 2,5 chilometri dal centro di Limone sul Garda ed è raggiungibile sia a piedi che in bici. In alternativa, si può parcheggiare la macchina nei pressi della ciclovia, ma ti avverto, i posti non sono molti. Nella camminata che conduce alla pista, avrai la possibilità di ammirare gli uliveti e sublimi vedute del lago. Un antipasto di quello che vedrai dalla pista ciclopedonale!

La ciclabile di Limone ti ha incuriosito? Continua a leggere perché c’è molto altro da scoprire su questo luogo da visitare sul Lago di Garda!

Se sei uno sportivo, un amante della natura o un semplice curioso che vuole concedersi una passeggiata rilassante, la ciclopista di Limone è ciò che fa per te! La Garda by Bike è di sicuro una di quelle esperienze da fare almeno una volta nella vita.

La pista, che ad oggi termina al confine con Riva del Garda, è considerata una delle più panoramiche in Europa e tra le più belle nel mondo. Gli incredibili paesaggi che regala questo percorso a picco sul lago sono davvero unici. Passo dopo passo, ti sembrerà di entrare in un meraviglioso quadro dove pennellate di blu ed azzurro si mescolano per regalarti un’atmosfera sublime.

Sospeso tra acqua e cielo, lasciati accarezzare dal vento e fatti trasportare dal rumore del lago. 

Il caldo abbraccio di madre natura saprà riempirti il cuore e farti tornare a casa completamente rigenerato!

Per gli amanti del silenzio e della pace notturna, c’è anche la possibilità di percorrere la pista al chiaro di luna. La ciclovia è infatti aperta 24 ore su 24. Lasciati guidare dalle luci posizionate sul percorso ed alza gli occhi al cielo per goderti un universo di stelle!

Se l’elenco delle 3 cose da vedere a Limone non ti hanno ancora convinto a visitarlo, andiamo a dare un’occhiata agli eventi organizzati!


Porto di Limone
Credits: Alfred Stier

EVENTI

A Limone sul Garda di certo non ci si annoia! Durante tutto l’anno vengono proposti spettacoli, feste, mostre, sagre ed eventi enogastronomici. Un programma per tutti i gusti! Nella stagione estiva il paese dà il meglio di sé con concerti di musica dal vivo, feste per bambini, festival ed eventi sportivi.

Particolarmente amato a Limone è il mercato settimanale, tutti i martedì mattina sul lungolago Marconi. Abbigliamento, oggettistica, frutta, verdura, gastronomia e prodotti tipici del territorio. Se cerchi la qualità, questo è di sicuro il posto giusto. Concediti un po’ di shopping in una location da sogno, il tuo umore ti ringrazierà!

A coronare il fitto programma di appuntamenti…la Yellow Night a ferragosto! Un evento in cui il lago si trasforma in un incredibile teatro con protagonisti i fuochi d’artificio. Musica, attività per bambini e spettacoli pirotecnici in grado di dipingere con mille colori le acque del lago. Un must se sei a Limone nel mese di agosto!

Arrivati a questo punto, non posso che augurarmi che Limone sia la meta per il tuo prossimo viaggio o per una gita fuori porta. Preparati ad immergerti nella magia di questo incredibile luogo da visitare sul Lago di Garda!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.