Le spiagge del Lago di Garda

Non solo piccoli borghi meravigliosi, maestosi castelli, punti panoramici ed escursioni. Il lago di Garda è anche il luogo ideale per rilassarsi a riva, ammirando le sue acque cristalline e il panorama. Chi lo dice che da una vacanza al lago non si può tornare belli abbronzati? Ma non solo, sport acquatici, stand up paddle e pedalò, aperitivi al tramonto, le opportunità che offrono le spiagge del Lago di Garda sono infinite. 

Il Lago di Garda abbraccia ben tre regioni e nasconde tra le sue sponde piccoli gioielli e scorci con spiagge sia libere che attrezzate. Il paesaggio del Lago è molto vario e così anche le sue spiagge che si adattano alle esigenze di ognuno, dalle più piccole ed isolate alle più attrezzate e facili da raggiungere.  

Che sia per rilassarsi o divertirsi le spiagge sono una tappa che non può mancare tra i luoghi da visitare sul lago di Garda.

Che sia per rilassarsi o divertirsi le spiagge sono una tappa che non può mancare tra i luoghi da visitare sul lago di Garda.

LE SPIAGGE DEL LAGO DI GARDA: LA SPONDA BRESCIANA
Sirmione
Desenzano
Lonato
Padenghe
Manerba
Moniga
San Felice
Salò
Gardone
Toscolano Maderno
Gargnano
Tignale
Limone
LE SPIAGGE DEL LAGO DI GARDA: LA SPONDA TRENTINA
Riva del Garda
Arco
Torbole
LE SPIAGGE DEL LAGO DI GARDA: LA SPONDA VENETA
Peschiera del Garda
Castelnuovo
Lazise
Bardolino
Garda
Torri del Benaco
Brenzone
Malcesine

LE SPIAGGE DEL LAGO DI GARDA: LA SPONDA BRESCIANA

Partiamo quindi alla scoperta delle spiagge della sponda bresciana del lago di garda. In questo articolo ti accompagnerò paese per paese, raccontandoti tante curiosità e dandoti qualche consiglio per trovare quelle più adatte a te. 

LE SPIAGGE DEL LAGO DI GARDA

SIRMIONE

Cominciamo a vedere insieme tutte le spiagge della sponda bresciana partendo dalla bellissima e visitatissima Sirmione

Sirmione è infatti la sottile penisola che separa le acque venete del lago da quelle lombarde. Doppia sponda e doppie spiagge dunque! Essendo la penisola circondata dall’acqua per sostare a fare un bagno in questa location unica ci sono davvero molti lidi tra cui scegliere.  

La cittadina è famosa in tutto il mondo per le sue acque termali e per il grandioso parco archeologico delle Grotte di Catullo

Ma c’è molto altro da vedere. Un intreccio di stradine e negozietti compone il suo centro mentre diverse piacevoli passeggiate tra il verde costeggiano le sponde.  

Jamaica Beach

MUST VISIT delle spiagge sul Lago di Garda? Avrai sentito sicuramente parlare della Jamaica Beach a Sirmione.

Proprio seguendo un sentiero sterrato immerso tra gli ulivi che dall’ingresso del parco archeologico scende fino all’acqua si raggiunge lei: Jamaica Beach. Unica e riconoscibile dalle acque del lago, con le sue pietre chiare e lisce che si intravedono poco sotto l’acqua cristallina. Impossibile non notarla durante il classico tour in Barca della penisola.  

La spiaggia è immersa nella natura incontaminata e circonda la punta più estrema dello sperone roccioso che si protende verso il lago. Luogo ideale per chi vuole una spiaggia naturale dove rilassarsi, è comunque possibile affittare alcuni lettini al bar della spiaggia. Una curiosità, quando l’acqua del Lago è particolarmente bassa è possibile raggiungere la spiaggia con una passeggiata dal Lido delle bionde. 

Lido delle Bionde
Credits:  Roberto Garofalo (IG e FB)
Lido delle Bionde

Se preferite qualche comfort in più, la spiaggia del lido delle bionde è molto ben attrezzata e facilmente raggiungibile. Partendo dal centro della città e seguendo la strada panoramica in 10 minuti a piedi sei nella spiaggia che è di sassi.  

Non preoccuparti per il nome, per accedere non avrai bisogno né di tinte né parrucche, non è una spiaggia esclusiva. Il particolare nome è legato alla sua posizione tra il Parco di Villa Cortine e i resti dell’antica villa romana. Infatti, in origine era “biunda” che significa luogo recintato.  Una intera giornata al lido scorre velocemente e piacevole anche per chi non ama stare solo tranquillo sulla spiaggia. Con la possibilità di affittare sup e pedalò potrà andare alla scoperta della costa e tornare giusto per l’happy hour al tramonto. 

Spiaggia delle Muse

Sulla passeggiata che conduce al lido delle bionde però sorge anche un altro piccolo angolo meraviglioso che è Spiaggia delle Muse. La spiaggia è situata proprio sotto le mura del Castello ed è raggiungibile costeggiando la Rocca. Un luogo incantevole, una romantica spiaggia ricca di ciottoli bianchi ed acqua limpida con una passeggiata che porta verso la punta della penisola.

Lido di Lugana e Punta Grò

Scendendo verso la costa in direzione Veneto incontriamo Lido di Lugana e Punta Grò, due spiagge attrezzate particolarmente adatte alle famiglie. In particolare al Lido di Lugana i più piccoli hanno la possibilità di divertirsi nell’area giochi a loro dedicata. Mentre i genitori possono tranquillamente sorseggiare un buon calice del famoso vino che dà il nome alla spiaggia seduti comodamente al bar ristorante.  

Se invece sei più da pic-nic ti consiglio la spiaggia in prato e ghiaia di Punta Grò. Li troverai sicuramente un posto all’ombra dei suoi alti alberi dove banchettare in compagnia.  Dopo mangiato una bella passeggiata che puoi fare è quella che arriva proprio fino in punta dove sorgevano le vecchie case dei pescatori ormai disabitate. Ricorda che nella zona ci sono alcune aree con canneti protetti per preservare la fauna, rispetta dunque l’ambiente circostante. Cosi che la quiete e la serenità che il luogo offre rimanga intatta anche per i futuri visitatori.

Vuoi sapere cos’altro puoi scoprire in questo luogo da visitare sul Lago di Garda? Leggi il nostro articolo su Sirmione nei correlati.

Le spiagge del Lago di Garda
Credits: Harry Knight

DESENZANO

Proseguendo per la costa bresciana incontriamo Desenzano, che ci accoglie con il suo maestoso Castello scaligero. Desenzano ha una grande importanza a livello storico per via della Villa Romana, uno dei siti archeologici più grandi della zona gardesana. Oltre a questa è presente anche il Museo Civico Archeologico che raccoglie numerosi reperti rinvenuti nel territorio bresciano, testimonianza del passato della città come sito palafitticolo.  

La cittadina è anche il luogo ideale per passeggiate romantiche, aperitivi affacciati al piccolo porto e scatti artistici alle barchette colorate che ci sono spesso attraccate. Il vivace centro storico si sviluppa intorno alla piazza principale, Piazza Malvezzi che ogni prima domenica del mese accoglie il caratteristico Mercatino dell’antiquariato. 

Tornando alle spiagge del Lago di Garda, a Desenzano hai davvero l’imbarazzo della scelta. Ecco di seguito tutte le spiagge di Desenzano dove trovare relax e divertimento. 

Lido Desenzanino e Spiaggia Feltrinelli

Se raggiungi la città in treno o in battello, la spiaggia più vicina in cui fermarti è il Lido Desenzanino, spiaggia libera sul lungolago in direzione Salò. Il lido è attrezzato con lettini e ombrelloni e avrai anche la possibilità di gustarti un buon gelato o una bevanda fresca al bar della spiaggia. Per la sera al ristorante del lido avrai modo di gustare un’ottima cena di pesce da una delle sue due terrazze vista lago. 

Vicino al centro c’è anche Spiaggia Feltrinelli, doveè possibile affittare canoe e pedalò per andare alla scoperta del lago in libertà e autonomia. La spiaggia si trova di fronte all’Hotel Riviera sul lungolago Cesare Battisti, è libera con la possibilità di prendere lettini in affitto. 

Spiaggia dei Canneti

Proseguendo il percorso del lungolago da Desenzano in direzione della sponda bresciana, appena dopo il Campeggio Vò trovi Spiaggia dei Canneti

La spiaggia si trova in un meraviglioso contesto naturale ed è abitualmente frequentata da un pubblico nudista. Si compone di due piccole e graziose spiagge ed offre un panorama fronte lago molto suggestivo.  

Uno dei punti più fotografati e amati della città è senza dubbio il porto vecchio, un tempo punto focale per l’economia della città. Oggi restano i grandi edifici porticati che fungevano da magazzini e le numerose barchette attraccate, il tempo pare essersi fermato quasi malinconico del suo importante passato. 

Da qui ha inizio la bella passeggiata lungolago in direzione Rivoltella, che permette di camminare per alcuni chilometri a filo dell’acqua nella splendida cornice lacustre. Durante il percorso potrete fermarvi a fare un bagno tra le calette balneabili o riposarvi al sole a diverse spiaggette libere in ghiaia. 

Spiagge Desenzano
Credits: ENRICO RETTINO * – *chiccodeejay* (IG e FB)
Spiaggia d’Oro

Per qualche comfort in più ci sono anche alcune spiagge attrezzate, la prima tra queste è la Spiaggia d’oro. La spiaggia offre tutti i servizi per trascorrere un’intera giornata lontano dallo stress, noleggio di lettini, ombrelloni e pedalò, servizi igienici, docce e spogliatoi. A cui si aggiungono un verde prato sempre ben curato con campo da bocce e beach volley, servizio bar ed una splendida terrazza panoramica. Alla sera poi, la spiaggia si trasforma in un disco pub per ragazzi, da non perdere! 

Spiaggia Rivoltella

Altrettanto ben attrezzata e con tutti i servizi è la spiaggia Rivoltella, anche qui avrete la possibilità di noleggio lettini e ombrelloni e campi da gioco. Per la sera le iniziative organizzate durante l’estate sono molte e adatte a tutte le età. Musica latino-americana sotto le stelle, serate danzanti di liscio, cene con la cucina tipica del posto, musica dal vivo e feste a tema. 

Spiaggia la Zattera
Credits: *Federica* – *Fede_rego* (IG e FB)
Spiaggia la Zattera

Sempre a Rivoltella c’è la spiaggia la Zattera, situata dietro all’Hotel Aquila d’Oro. Anch’essa attrezzata, offre il noleggio lettini e ombrelloni. Il piccolo chiosco è il luogo perfetto per fermarsi a prendere il pirlo. Se non sai a cosa mi riferisco allora non sei uno dei tanti del posto che nei pomeriggi affollano la spiaggia, infatti pirlo è come viene chiamato lo spritz a Desenzano. 

Spiaggia la Zattera
Credits: *Federica* – *Fede_rego* (IG e FB)
Lido di Lonato
Credits: *Evelyn Ghidini* – *evelyns_profile* 

LONATO

La città di Lonato del Garda che sorge sulla sponda bresciana del lago, vanta un passato piuttosto complesso che ha lasciato il segno. La cittadina infatti offre ai suoi visitatori ben due castelli: La Rocca entro cui anticamente era racchiuso il borgo originario ed il castello di Drugolo. 

Sulla sponda bresciana Lonato è la meta estiva proferita dai ragazzi proprio per le sue spiagge. Ogni anno diventa punto di riferimento per i giovani visitatori e locali che sono alla ricerca di divertimento. 

Coco Beach

La spiaggia simbolo di svago e divertimento fino a tarda notte è la Coco Beach. Infatti, oltre ad essere un centro balneare attrezzato con spiaggia di sabbia finissima è anche sede del Coco Beach club. Qui nelle sere d’estete vengono organizzati aperitivi con dj-set, feste, serate a tema e discoteca.

Alla Coco beach hai la possibilità di vivere la spiaggia dal mattino per godere delle acque azzurre del lago fino a tarda notte. Anche se i giovani spesso arrivano intorno alle 18 per l’happy hour per fare poi le ore piccole a ritmo di musica. È disponibile un grande parcheggio poco distante dalla spiaggia ma la tendenza del momento è quella di raggiungere il club in barca. 

Lido di Lonato
Credits: Marco Maccarinelli  – @marcomacca87 (IG e FB)
Lido di Lonato

Per chi cerca più tranquillità il Lido di Lonato, lungo circa 380 metri offre spiagge in ghiaia ad accesso libero con acqua cristallina. Una piccola oasi naturale consigliata per coppie e famiglie. Al lido è possibile noleggiare lettini e sdraio ed è presente anche un piccolo chiosco. Perfetto per prendersi una bevanda fresca da sorseggiare con la vista del Lago e del Monte Baldo ben riconoscibile anche da occhi meno esperti. 

PADENGHE

La città di Padenghe sorge adagiata sulle colline moreniche tra Desenzano e Moniga.  Fa parte del territorio della Valtenesi, un’area che si estende a sud-ovest del Lago, zona produttiva del Garda Classico Doc, importante vino bresciano. 

Padenghe viene spesso visitata per il suo castello che sovrasta il centro città e facilmente raggiungibile con una breve passeggiata. 

Nel periodo estivo vengono organizzate diverse serate teatrali, concerti e rievocazioni storiche e folcloristiche. Si può dire che sia un paesino molto vivo durante l’estate, anche il centro storico si anima con molti negozietti e bar. 

La città è caratterizzata da un lungo litorale costeggiato da una passeggiata panoramica che la collega alla vicina Moniga, via d’accesso a tutte le spiagge. 

Molti infatti dimenticano che oltre al castello Padenghe ha anche molte belle spiagge sul Lago di Garda ideali per un po’ di relax o divertimento. Ecco dunque di seguito alcune informazioni e consigli sulle spiagge di Padenghe

Lido di Padenghe

La spiaggia più frequentata e conosciuta è il Lido di Padenghe, una spiaggia in ghiaia e sassi libera e attrezzata. Qui avrai a disposizione sdrai e ombrelloni da affittare e ben due piccoli bar per la tua colazione o merenda. Per concludere la tua giornata davanti a un buon piatto c’è anche un ristorante aperto fino a sera.  

La spiaggia è in gran parte assolata quindi il luogo ideale se vuoi farti una bella abbronzatura da sfoggiare al tuo ritorno. Per i più piccini invece, oltre a una buona protezione solare, consiglio di proseguire verso il porto turistico, qui troverete alcune panche e tavoli in ombra. 

Lido Copelia

Poco distante dalla spiaggia precedente il Lido Copelia è conosciuto soprattutto per il suo chiosco. 

I diversi tavolini e ombrelloni tutti colorati del bar infatti sono un punto di ritrovo di molti ragazzi per merende e aperitivi. Inoltre, i vivaci colori li rendono un luogo decisamente instagrammabile! 

Una caratteristica molto amata un po’ di tutto il lungolago di Padenghe sono poi i tanti pontili di legno distribuiti lungo la spiaggia. Essendo liberi e di facile accesso per tutti sono perfetti per cimentarsi in mirabolanti tuffi nelle acque del Lago! 

 Spiaggia Casina

Per le famiglie o chi cerca più tranquillità il luogo che consiglio è la Spiaggia Casina

Facilmente raggiungibile dall’Autostrada A4, la spiaggia ha un ampio parcheggio verde e ombreggiato. Se hai il camper ti farà piacere che puoi lasciarlo qui parcheggiato senza problemi e raggiungere a piedi in pochi minuti il Lago. 

La spiaggia è libera e con sassi, è molto estesa quindi anche nei periodi di maggiore affluenza un posto tranquillo lo trovi sempre! In alta stagione il ristorante di spiaggia Casina è aperto tutti i giorni per una cena con ottimo pesce di lago. 

Le spiagge del Lago di Garda
Credits: francescamori

MANERBA DEL GARDA

Manerba è conosciuta principalmente per la sua Rocca, dalla quale è possibile godere di un panorama spettacolare sul Lago. Un tempo sede del castello di cui ora restano solo le fondamenta, la rocca è all’interno della Riserva Naturale della Rocca e del Sasso.  

Inoltre, il litorale di Manerba fa parte del primo ed unico parco lacuale d’Italia, un’area di salvaguardia e protezione della flora e della fauna lacustre. 

Anche per questo motivo un punto forte di Manerba sono senza dubbio le sue spiagge. Con un litorale lungo ben 11 km, dai lidi in sabbia o ghiaia alle scogliere a strapiombo i panorami che la zona offre sono molto vari. In ogni caso sono sia luogo ideale per riposarsi dopo la salita in cima alla rocca, che punto preferito per gli appassionati di sport acquatici. 

Nella vostra vacanza avete in programma questo luogo da visitare sul Lago di Garda?

Ecco dunque un elenco delle sue spiagge e qualche consiglio utile! 

Spiaggia Romantica
Credits: Daphne Mombelli – (IG) daphnemombelli 
Spiaggia Romantica

Un nome, una garanzia, questa spiaggia baciata dal sole per l’intera giornata è la prediletta dalle coppie di innamorati ma non solo. Grazie alla sua posizione esposta a est la spiaggia è frequentata a partire dai mesi primaverili fino ad autunno. Molto ben attrezzata e caratterizzata da ampi spazi la spiaggia è consigliata anche per le famiglie. Qui non dovrai preoccuparti dei pasti, la spiaggia dispone di bar e ristorante aperto sia a pranzo che cena. 

Inoltre, se sei interessato a fare una piacevole crociera sul lago poco distante c’è il porto turistico da cui partono diverse imbarcazioni. 

Porto Torchio
Credits: Mara Salvetti – Maddalenalaghibrescia_lovers (IG)
Porto Torchio

Poco distante trovi la spiaggia Porto Torchio, anch’essa attrezzata e completa di servizi di ristorazione. Questa spiaggia è principalmente meta di chi vuole raggiungere la famosa isola dei conigli. Infatti, proprio da lì potrai prendere un taxi boat verso l’isola di san Biagio, il vero nome di quest’isola. Consiglio utile se sei sul lago con la tua barca: a questa spiaggia hai la possibilità di fare rifornimento, per continuare la crociera senza intoppi! 

Spiaggia di Pisenze

Per godere a pieno della natura incontaminata del Parco naturale della Rocca e delle acque cristalline del Lago ti consiglio la spiaggia di Pisenze.  La spiaggia è nel pieno del parco lacuale, tra la Rocca di Manerba e la Punta di Belvedere. Qui la navigazione è vietata ed è una vera oasi naturale in cui regna la pace. Anche se sembra un posto disperso nella natura incontaminata la spiaggia è facilmente raggiungibile in macchina, dispone di parcheggio nei paraggi e un piccolo chiosco. 

Se te lo stai chiedendo, è qui una delle scuole di Sup e WindSurf più in voga dell’intero Lago. Se non lo sapevi, magari l’informazione ti torna utile! 

Spiaggia San Sivino
Credits: Stefania Zanaglio
Spiaggia San Sivino

Se vuoi coniugare relax e cultura allora la spiaggia San Sivino è il posto per te. Tra un bagno e l’altro potrai scoprire i resti dell’antico insediamento palafitticolo del luogo. Questi resti sono di grande rilevanza perché molto ben conservati.  

La spiaggia si trova nell’ampia insenatura a confine con Moniga, amante della storia, questo luogo aspetta solo te! 

La spiaggia bianca

Cerchi un’atmosfera caraibica e una location da sogno? La spiaggia bianca che, come puoi immaginare, prende il nome dal colore della sua sabbia finissima, è il posto giusto. La baia è immersa nella vegetazione ed è in parte ad accesso libero, in parte attrezzata. Oltre alla possibilità di affittare sdraio e ombrelloni in spiaggia è possibile sperimentare diversi sport acquatici e fare immersioni.

Una volta arrivato quasi dimenticherai di essere al lago con a l’acqua cristallina, il lido attrezzato e il chiosco aperto fino a notte. A completare l’atmosfera caraibica la sera discobar per notti danzanti tra la sabbia fine al chiaro di luna.

Spiaggia del Sasso e della Rocca

Per riequilibrare i tuoi sensi e riconnetterti con la natura, una giornata alla Spiaggia del Sasso è perfetta. Immersa nella natura incontaminata la spiaggia è all’interno della Riserva della Rocca. Raggiungerla non è facilissimo ma la profonda acqua limpida e il magnifico fondale roccioso valgono il viaggio. La spiaggia è sovrastata da un’alta scogliera rocciosa sulla quale per i più avventurosi ed esperti ci sono alcuni percorsi di arrampicata. 

Caratterizzata da lisce placche rocciose la spiaggia della rocca è circondata dalla natura selvaggia. La zona, forse proprio per quest’ultima caratteristica, è molto frequentata da nudisti. 

Fido Beach

Non ci siamo scordati di loro. Anche i tuoi amici a 4 zampe hanno la possibilità di avere una spiaggia con tutti i comfort a Manerba! Dalle ciotole per cibo e acqua ai tappetini isolanti accanto alle sdraio, qui loro sono i protagonisti. Alla Fido Beach potrai passare una giornata divertente e formativa con il tuo cane grazie alle lezioni di educazione cinofila organizzate da professionisti del settore. 

Ma non solo, a vostra disposizione avrai anche un fotografo professionista che catturerà i momenti più significativi della giornata con il tuo fido amico. 

MONIGA DEL GARDA

Proseguendo la sponda bresciana da Manerba in direzione di Desenzano c’è Moniga del Garda, un paesino molto spesso evitato dai turisti che puntano alle mete più note. Il fatto che non sia tra i posti più gettonati tra i turisti però può essere un lato positivo. Perché rende Moniga del Garda il luogo ideale per chi cerca spiagge non troppo affollate e locali non troppo turistici. 

Resta il fatto che il paesino a mio parere sia molto sottovalutato rispetto alla sua bellezza. In  

Particolare il suo catello, rimasto ben conservato negli anni, racchiude grande fascino ed eleganza. 

Se, dopo una passeggiata intorno alle mura del castello, cerchi un po’ di svago e relax le spiagge di Moniga sono il luogo ideale. 

Spiaggia Liner, San Michele e Preara

Liner e San Michele sono le due spiagge in ghiaia ad accesso libero facilmente raggiungibili dal centro. Verso il porto sono anche in parte attrezzate. Se arrivi a Moniga in auto non preoccuparti, trovi dei parcheggi gratuiti poco distante. 

Lo sapevi che Moniga è anche soprannominata “città del Chiaretto”? 

Se non conosci questo classico vino rosato o ancora non lo hai provato, al chioschetto delle spiagge potrai rimediare. Un calice di vino fresco in una calda giornata d’estate sarà un gran piacere! 

Se sei in compagnia del tuo amico a 4 zampe ti consiglio di andare alla spiaggia Preara, che è proprio dedicata a lui.Anche questa spiaggia è in sassi ma preceduta da un ampio spazio verde dove il tuo cucciolo potrà correre e giocare liberamente. 

Spiaggia porto di Moniga

Come puoi immaginare dal nome la spiaggia si trova a meno di un km dal centro nei pressi del porto. La spiaggia è in ghiaia ed attrezzata con lettini e ombrelloni.  

Se venite con la vostra dolce metà e volete ritagliarvi un attimo di tranquilla intimità qui potrete. Lungo la spiaggia ci sono piccole calette nascoste tra i canneti dove i raggi di sole che si riflettono scintillanti sull’acqua regalano un’atmosfera romantica. 

Le spiagge del Lago di Garda
Credits: Giorgio Galeotti

SAN FELICE DEL BENACO

Sulla sponda bresciana, su un promontorio morenico che si protende verso il lago sorge San Felice del Benaco. Il comune è composto da tre antichi borghi: S. Felice, Portese e Cisano nei quali i primi insediamenti risalgono all’epoca palafitticola.  

La bellezza di questi luoghi ha fatto aggiudicare alla zona il nome di Sinus Felix, ovvero insenatura felice. Non da meno solo le spiagge sul Lago di Garda di questa zona. 

A soli 600 metri della riva c’è Isola del Garda, l’isola più grande del Lago ed escursione imperdibile se sei in visita nella zona. 

Baia del Vento

La piccola baia è racchiusatra la panoramica Punta di San Fermo, sulla destra e la Punta del Corno, a sinistra. 

La spiaggia, in ghiaia fine e sabbia, è circondata da verdi ulivi ed offre un panorama mozzafiato sul lago. 

Dotata di tutti i servizi, se sei un appassionato di snorkeling o sport d’acqua alla Baia del vento troverai il tuo posto preferito. La spiaggia è infatti molto frequentata da giovani surfisti con i quali potrai stringere nuove amicizie davanti ad un buon piatto di pesce nel ristorante.  

Spiaggia Porto san Felice e Spiaggia Gardiola

Collegata alla baia del Vento con una bellissima ciclabile immersa tra gli ulivi la Spiaggia Porto san Felice si trovain località Spizzaglio. La spiaggia è sassosa e con la possibilità di noleggiare lettini e ombrelloni, anche se è un litorale pubblico.  Inoltre, qui potrai affittare canoe, sup e pedalò per andare alla scoperta della magnifica costa. 

Se vuoi semplicemente un po’ di relax non temere, puoi godere di una splendida vista sulla riserva naturale della Rocca anche stando comodamente in spiaggia. 

Poco distante c’è Spiaggia Gardiola, più piccola e tranquilla adatta a bimbini ed anziani. La spiaggetta è in ghiaia non attrezzata, con diversi angoli dove riposare all’ombra. A meno di 200 metri c’è un comodo parcheggio dove lasciare l’auto e diversi punti ristoro. 

Spiaggia Porto portese

Poco dopo il promontorio di san fermo in direzione verso Salò puoi trovare la Spiaggia Porto Portese. Ampia e con diversi bar e pizzerie, le acque turchesi della spiaggia sono riconoscibili anche dal punto panoramico sul promontorio!  

La spiaggia sorge nelle vicinanze dell’omonimo porto dal quale partono i traghetti per la navigazione nel lago. Qui, se sei in compagnia, ti consiglio di noleggiare una barca per una gita sul lago. 

SALÒ

Piccolo paese sulla sponda bresciana del lago è divenuto famoso in tutto il mondo per esser stato la sede degli uffici della Repubblica Sociale Italiana. Fondata da Mussolini nel 1943 e anche conosciuta appunto come Repubblica di Salò. 

Salò è oggi molto visitata per la bellezza del suo lungolago con Il Palazzo della Magnifica Patria e il Palazzo del Podestà e per le spiagge. 

Spiaggia del Mulino e Mokai Beach

Le prime spiagge affacciate sul splendido lago di garda, che incontri dal centro sono Spiaggia del Mulino e Mokai Beach. Entrambe spiagge libere e in ghiaia e sassi. 

La spiaggia del mulino è anche conosciuta come Spiaggia conca D’oro per l’hotel poco distante. 

La spiaggia offre il servizio di noleggio lettini, ma in alternativaper stenderti al sole ti consiglio di andare sui moli in legno vicini alla spiaggia. Protesi verso il lago ti sentirai come abbracciato dalle acque cristalline. Attenzione però agli schizzi di chi sui moli ci va per tuffarsi!  

Questi moli sono anche un ottimo posto per fare un aperitivo a bordo lago vedendo il tramonto. Sono spesso molto frequentati, quindi se vuoi essere sicuro di trovarne uno libero vai sul presto. 

Se cerchi una serata più movimentata allora non puoi che andare alla vicina Mokai Beach. Il suo chiosco è aperto fino a tarda sera in estate, con musica e serate a tema. 

La spiaggia è attrezzata con lettini, ombrelloni e docce e offre il noleggio pedalò.  

Bau Beach

Bella notizia per padroni e amanti degli animali: la Bau Beach. Una parte della Mokai Beach è stata infatti riservata agli amici a quattro zampe. In un’area recintata e protetta esclusiva per gli animali, oltre a poter fare un bagno è possibile farli partecipare a dei corsi di addestramento. Da segnarsi dunque tra le spiagge sul Lago di Garda da visitare se anche tu porterai il tuo amico a quattro zampe.

Lido Tavine

Adiacente alla Mokai Beach puoi trovare il Lido delle Tavine. Principalmente conosciuto per la Palestra Sub realizzata dal Sub Club di Brescia, composta da piattaforme in ferro e relitti volutamente affondati a profondità progressive. 

Qui tutti gli appassionati possono esercitarsi per affinare le proprie abilità e per raggiungere i diversi gradi di brevetto. 

Spiaggia Rimbarzello

Proseguendo verso nord sulla sponda bresciana incontrerai Barbarana, località poco distante dal centro di Gardone riviera con la spiaggia Rimbalzello. 

Con ingresso a pagamento la Spiaggia Rimbalzello offre ogni genere di servizio che potreste mai immaginare per una spiaggia e anche di più. Per i bambini vengono organizzati corsi di nuoto nella piscina, animazione e baby area. Mentre per gli adulti Campo da tennis e calcetto, palestra estiva, e centro estetico. Non basta? In spiaggia c’è anche un Diving center che offre assistenza, corsi e il noleggio delle attrezzature. 

Gardone
Credits: Daderot 

GARDONE

Quando si parla di Gardone il pensiero va subito a lui, il grande poeta D’Annunzio e la sua casa-museo: Il Vittoriale degli Italiani

Gardone Riviera insieme ad altri sette comuni della sponda bresciana fa parte della riviera dei limoni e si distingue per un’eccellente offerta turistica e un’accoglienza di qualità. Proprio per questo motivo il Comune è certificato con la Bandiera arancione del Touring Club Italiano. 

Non perderti una passeggiata tra gli oleandri e le piante di agrumi sul lungolago di questo luogo da visitare sul Lago di Garda.

Scopriamo insieme le spiagge di Gardone dove potrai ammirare in tutta la sua bellezza il Monte Baldo sull’altra sponda in un’oasi di pace senza tempo. 

Lido di Fasano
Credits: *Valentina Stella Di Clemente* – *Valestelladicle* (IG e FB)
Lido di Fasano

La spiaggia di Fasano è ad accesso libero, attrezzata con servizi igienici e docce ed un comodo parcheggio gratuito nelle vicinanze. 

Se sei con un gruppo di amici qui potrete sfidarvi nel bel campo di Beach volley oppure prendere un aperitivo al chiosco. Tanto chi perde paga da bere, giusto? 

Non solo, vicino alla spiaggia c’è anche un negozio di biciclette, dove poterle noleggiare per andare alla scoperta dell’entroterra o proseguire il lungolago. 

Spiaggia Casinò

Se cerchi un’occasione per rilassarti in acqua alle pendici del Vittoriale degli Italiani, alla Spiaggia Casinò trovi tutto l’essenziale per una piacevole giornata sul Lago. 

La spiaggetta è in sabbia e ghiaia ed hai la possibilità di affittare lettini e ombrelloni. A Spiaggia Casinò hai due certezze: l’acqua limpida in cui bagnarsi è la prima tra le due, non a caso è bandiera blu. La seconda è che troverai un’atmosfera serena e familiare grazie ai gestori del lido e del chiosco, cordiali e gentili con i propri ospiti. 

TOSCOLANO MADERNO
Credits: Ben Bender

TOSCOLANO MADERNO 

Il comune di Toscolano Maderno sorge sulla sponda bresciana del Lago ed è composto da due paesi distinti, idealmente divisi dal torrente Toscolano. 

I due paesi, per quanto vicini ed entrambi patria di pescatori, nascono con due vocazioni molto diverse, Toscolano in particolare è sede delle famose cartiere. Sapevi che fino al 1948 qui è stata stampata la carta moneta? 

Il comune, racchiuso tra l’accogliente golfo di Maderno e il caratteristico porto di Toscolano, oggi ha come vocazione principale il turismo. Infatti si trova in una posizione strategica e comoda per prendere i traghetti e visitare numerose destinazioni della costa lombarda, veneta e trentina.  

Inoltre, è il punto di partenza di molte escursioni nella Valtenesi e la meta ideale per gli appassionati di sport acquatici. 

Proprio riguardo quest’ultimi ecco di seguito alcuni consigli e indicazioni per le spiagge più belle dove cimentarvi a Toscolano Maderno. 

Lido degli Ulivi

Una lunga passeggiata tra la tipica vegetazione mediterranea costeggia le belle spiagge in sabbia e ghiaia di Toscolano. Il percorso è percorribile anche in bici e si snoda tra pini marittimi e ville liberty di grande eleganza fino a raggiungere Lido degli Ulivi. 

Una piccola spiaggia in ghiaia libera dove rilassarsi in piena quiete, il nome deriva come potete immaginare dalla vegetazione circostante che offre alcune aree di ombra anche nei giorni più caldi. 

Spiaggia lido azzurro

La spiaggia più famosa e frequentata di Toscolano Maderno è senza dubbio Spiaggia lido azzurro, attrezzata di ogni comfort e situata all’inizio del Lungolago Zanardelli. 

Sebbene molto affollata è una spiaggia che ti consiglio dati i tanti servizi che offre, soprattutto per il Ciringhito, il bar perfetto per l’happy-hour. 

Ma ti avverto, quando sarai li è facile confondersi. Con la distesa di sabbia e ombrelloni di fronte e un curatissimo prato verde alle spalle è facile credersi al mare! 

Spiaggia Riva Granda e Bau Beach

Se sei alla ricerca di un angolo romantico e tranquillo a Toscolano Maderno Spiaggia Riva Granda è il luogo che fa per te. La sua ghiaia fine e chiara riflette i raggi del sole e rende le acque del lago ancora più cristalline creando un’atmosfera suggestiva. 

La spiaggia è libera e facile da raggiungere inoltre puoi lasciare l’auto in un comodo parcheggio gratuito poco distante.  

Un consiglio: sulla spiaggia c’è un ristorante con terrazza perfetto per una romantica cena al tramonto. 

Se invece della vostra dolce metà siete in compagnia di un amico a quattro zampe, poco distante c’è la Bau Beach. Con tutto quello che serve per una giornata al lago con il vostro fido amico. 

Spiaggia con ciotole per l’acqua e la pappa, area giochi per cani e un chiosco. In quanto alla pulizia non ti devi preoccupare, infatti per la spiaggia vengono messi a disposizione per tutti i sacchettini igienici. 

GARGNANO

Il comune di Gargnano sorge tra i monti e le colline, con una ricca vegetazione mediterranea favorita dal clima mite. Proprio quest’ultimo ha favorito la coltivazione di agrumi nella zona che ha reso fiorente e celebre Gargnano e gli altri paesi della riviera dei limoni. 

Sebbene ormai quasi tutte dismesse è possibile visitare la limonaia più antica: La Malora e degustare i suoi prelibati prodotti. 

Dal centro storico, che si sviluppa intorno al porto, puoi raggiungere facilmente le spiagge di Gargnano. Non dimenticarti di ammirare le due meravigliose ville che si affacciano sul lago.  

Villa Feltrinelli di fine Ottocento e Villa Bettoni con il suo rigoglioso giardino. 

Spiaggia castello

La prima che si incontra a pochi metri dal centro è Spiaggia Castello che si trova proprio vicino a Palazzo Feltrinelli. Sebbene piccolina, la spiaggia è molto bella e tranquilla essendo poco frequentata dai turisti. Inoltre, i pontili in legno presenti sulla spiaggia sono il posto ideale per tuffi o distendersi con comodità al sole. 

Spiaggia Fontanella

Poco distante c’è Spiaggia Fontanella, anch’essa libera e principalmente in ghiaia e erba. La spiaggia si trova all’interno di un verde parco pubblico che offre una buona ombra nei giorni più caldi e tanto spazio per simpatici pic-nic.  

In particolare, consiglio questa spiaggia soprattutto alle famiglie con bambini piccoli perché l’acqua in questo tratto della riva è molto bassa. Ma non solo, per giovani e adulti sulla spiaggia è possibile noleggiare canoe, pedalò e sup per andare alla scoperta delle acque del lago in autonomia. 

Spiaggia Gial

Se sei in compagnia del tuo amico a quattro zampe tra le case lungo lago c’è una piccola spiaggetta dove anche lui è il benvenuto! 

Infatti Spiaggia Gial, sebbene di modeste dimensioni, è l’unica zona in cui far avvicinare i cani all’acqua insieme a voi. 

Spiaggia Corno

A Bogliasco, in una frazione poco distante da Gargnano la Spiaggia Corno ti accoglie con un ampio spazio e acque limpide. La spiaggia è ad accesso libero e a mio parere è in un punto perfetto ammirare il Monte Baldo sulla riva opposta. 

Qui ha sede il Circolo di Vela Gargnano, nel caso fossi interessato a prendere qualche lezione qui troverai un personale altamente qualificato. 

Lido dei Limoni
Credits: Bruna Abruzzo – browny8.6 (IG e FB)
Lido dei Limoni

Se sei alla ricerca di più comfort a Lido dei Limoni avrai tutto quello che cerchi. Qui puoi noleggiare sdraio e ombrelloni e pranzare o cenare al Light Restaurant direttamente in riva al lago. Ma non solo. 

Vuoi sapere perché questa spiaggia è così tanto frequentata e amata dai giovani? 

Senza dubbio è per il Lakefront bar, meta prediletta per romantici aperitivi e per chi cerca musica e divertimento fino a tarda sera. Inoltre, se sei con un gruppo di amici potrebbe tornarti utile sapere che qui potrai anche noleggiare canoe, pedalò e mountain bike per un’escursione. 

I luoghi da visitare sul Lago di Garda non sono ancora finiti! Continua a leggere per scoprirne altri.

Tignale
Credits: Falk2

TIGNALE

Continuiamo la nostra scoperta delle spiagge sul lago di Garda arrivando a Tignale. 

Il comune è un insieme di 6 frazioni poco istanti fra loro tutte all’interno del parco Alto Garda Bresciano. I piccoli borghi sono un insieme di vicoletti e chiese, alcune delle quali anche di particolare interesse storico-artistico. 

Ti sorprenderà sapere che nessuna delle 6 frazioni si chiama Tignale, ma è così. 

Immerso tra ulivi e piante di agrumi, il comune è meta turistica famosa principalmente per il suo olio e le limonaie. Anche le spiagge però meritano attenzione per le acque limpidissime di questa zona e potrai scegliere tra due. 

Spiaggia al Porto Tignale

Tra le due la più comoda da raggiungere, la spiaggia come dice il nome si trova nei pressi del Porto ed è libera e in ghiaia. I venti che spesso tirano nella zona la rendono la preferita da amanti di windsurf e vela. Qui infatti, anche nei periodi non estivi con condizioni meteo che non favoriscono il bagno o l’abbronzatura, puoi incontrare molti giovani e sportivi che si dilettano.

Durante i periodi estivi in spiaggia puoi noleggiare lettini e ombrelloni e gustare fresche merende al chiosco fatte con prodotti del luogo: olio e limoni. 

Spiaggia Pra de la Fam

Il nome non promette nulla di buono infatti in dialetto significa: spiaggia della fame. Non preoccuparti però, deriva dai tempi passati i cui nel luogo i marinai spesso restavano bloccati per giorni rimanendo senza cibo a causa dei venti contrari che non gli permettevano di salpare. 

Il modo più bello per raggiungere la spiaggia è attraversando il sentiero panoramico che si affaccia direttamente sul lago. Se non vuoi camminare, nei mesi estivi è anche presente un servizio di shuttle bus. La spiaggia è inserita in un meraviglioso lido, con acque cristalline e circondata dalla natura incontaminata. 

Una volta li ti troverai nei pressi dell’ecomuseo della limonaia Pra de la Fam, dove consiglio vivamente una visita. Infatti oltre a scoprire tutti i segreti della coltivazione degli agrumi potrai anche degustare gli ottimi prodotti che vengono tutti oggi fatti con i frutti della limonaia. 

Le spiagge del Lago di Garda
Credits: photos_enry e enrico_colesso

LIMONE

Il luogo della riviera dei limoni da non perdere nella vostra visita sul Lago di Garda

Limone nasce come borgo di pescatori e per lungo tempo resta isolato e raggiungibile solo via Lago. 

Il piccolo centro è un intreccio di strade che porta al caratteristico porticciolo sempre adornato da buganvillea in fiore e barchette colorate. 

Dopo un fiorente periodo in cui la principale vocazione del paese era la coltivazione degli agrumi, ora Limone è tra le mete più amate dai turisti.  Uno dei motivi principali, dopo la bellezza del caratteristico centro storico, sono proprio le sue spiagge in ghiaia fine.  Vediamo dunque insieme le principali spiagge di Limone sul Garda. 

Spiaggia Grostol

Dal centro cittadino la prima spiaggia che puoi raggiungere è Spiaggia Grostol, punto di riferimento per trovarla: Hotel Astor. 

Devi sapere che a Limone sul Garda tutte le spiagge sono ad accesso libero quindi ovviamente anche questa. Essendo circondata da una buona vegetazione consiglio questa spiaggia alle famiglie con bambini piccolini che ricercano alcune zone all’ombra e in tranquillità. Sull’acqua nulla da dire se non: cristallina. 

Spiaggia Cola e Spiaggia Foce torrente San Giovanni

Per raggiungere la Spiaggia Cola, devi fare una breve passeggiata lungolago ed arrivare nei pressi del grande parcheggio multipiano di Limone sul Garda. 

Anche questa spiaggia è libera con sassolini, ma qui hai l’opportunità di noleggiare sdraio, lettini e ombrelloni.  

Sei a Limone, una buona limonata dissetante non la vuoi assaggiare? Al chiosco bar sulla spiaggia ne servono di freschissime! 

Poco distante c’è Spiaggia Foce torrente San Giovanni l’acqua e il panorama non cambiano, sono sempre splendidi. Il relax qui è assicurato all’ombra dei pini che la circondano. Anche vicino a questa spiaggia puoi trovare diversi locali in cui pranzare o fare una deliziosa merenda. 

Spiaggia Tifù

Se invece sei nei pressi dei campeggi ti può venir comodo raggiungere Spiaggia Tifù, l’ideale se ti piace lo sport. In questa spiaggia attrezzata in ghiaia infatti hai a disposizione un bel campo da beach volley per giocare.  Oltre a questo, grazie alla Circolo di vela di Limone sul Garda potrai cimentarti in questo sport molto praticato in questa zona del lago. 

LE SPIAGGE DEL LAGO DI GARDA: LA SPONDA TRENTINA

Non mancano le spiagge nemmeno sulla sponda trentina del lago di Garda, qui il clima è più fresco essendo a nord quindi il bagno si inizia a fare un po’ più tardi. In compenso, grazie al vento che spesso soffia nella zona, queste spiagge sono molto apprezzate dagli amanti di sport acquatici come windsurf o vela.  

Vediamo dunque quali spiagge puoi trovare in questi luoghi trentini da visitare sul lago di Garda.

RIVA DEL GARDA

La prima che si incontra e a cui si pensa quando si parla della sponda trentina del lago è Riva del Garda, considerata la punta diamante del Garda trentino. Una cittadina che coniuga eleganza e cultura, con l’ascensore panoramico e il museo Mag. Ma anche storia e sport, con il forte Garda e le innumerevoli attività outdoor che è possibile fare tra il lago e le Dolomiti del Brenta.

Riva accoglie tutti i suoi ospiti con la sua maestosa Torre Apponale, alta ben 34 metri e situata su Piazza 3 Novembre. Da questa cittadina puoi ammirare tutto il lago “seduto a capo tavola”. Il litorale di Riva del Garda offre una bella passeggiata che può essere fatta sia a piedi che in biciletta. Lungo il percorso puoi trovare molte aree in cui sostare e diverse spiaggette, molte delle quali senza un vero e proprio nome. Ora vedremo insieme le principali spiagge di Riva del Garda, ma il mio consiglio è: fatti una passeggiata lungolago e cerca il tuo angolo di pace preferito. 

Spiaggia dei Sabbioni

La spiaggia dove coniugare sport e relax. A spiaggia dei Sabbioni, tutti vengono accontentati. La più spaziosa, in parte in ghiaia e parte prato, la spiaggia è attrezzata di lettini, ombrelloni e ogni comfort. Inoltre, possiede un bel parco giochi per i più piccoli e campi da basket e volley. Non solo sport di squadra, per chi ama l’acqua qui potrà noleggiare canoe e pedalo’. 

Spiaggia Miralago

Distante pochi minuti puoi trovare una spiaggia più tranquilla, il mio posto preferito dove fermarmi a leggere un buon libro all’ombra delle palme. La spiaggia Miralago è piccolina ma offre un’atmosfera intima e raccolta e un’acqua pulitissima dove fare il bagno.  

Un’altra cosa… ma tu hai mai preso il sole in mezzo al lago?  Beh io si, e qui potrai farlo anche tu! Poco distante dalla riva infatti è stata installata una piattaforma galleggiante sull’acqua per tuffi e relax

Spiaggia dei Pini

La più amata e frequentata dai giovani è spiaggia dei Pini, per il suo chiosco bar. Aperto dal mattino fino a tarda sera è il punto di ritrovo dei ragazzi per aperitivi e serate. Inoltre, nel grande spazio verde che circonda la spiaggia, nel periodo estivo vengono organizzate molte iniziative sportive come tornei di calcio e pallavolo. 

ARCO

Proseguendo alla scoperta delle spiagge del lago di Garda potrebbe sorprenderti trovare anche Arco nella lista. Infatti, la parte affacciata al lago che questo comune ha è veramente molto limitata, però vale la pena citarla. Le spiagge di Arco sono collegate dalla ciclabile del Sarca, che collega Riva del Garda e Torbole.  

Lido di Arco e spiaggia di Moletta

La spiaggia più conosciuta e più frequentata è lido di Arco. In parte in sassi, circondata da uno spazioso prato verde, è perfetta per un riposino al sole. Ovviamente qui puoi trovare un centro di vela, wakeboard e windsurf, dove poter imparare come sfruttare il vento che spesso soffia in questa parte del lago. 

Sempre raggiungibile in bicicletta è la spiaggia di Moletta che costeggia il fiume Sacra. Gli alti alberi che punteggiano la spiaggia offrono molti angoli d’ombra e quiete. Per questo motivo la spiaggia è particolarmente adatta alle famiglie con bambini piccoli. 

Le spiagge del Lago di Garda
Credits: Fabian Kühne

TORBOLE

Fin dai tempi passati Torbole è sempre stata una meta molto ambita dai viaggiatori che venivano in visita sul lago per il Gran Tour. Tra questi anche lo stesso Goethe ne rimase fortemente affascinato dalla sua posizione e bellezza. 

Per la grande e costante presenza del vento Torbole è diventato poi anche un centro velico e surfistico di importanza internazionale. Ma non solo, per tutti gli sportivi e non, le escursioni e attività outdoor che si possono fare a Torbole sono davvero innumerevoli. 

Concentriamoci però sulle spiagge di Torbole, un vero paradiso per gli appassionati di sport acquatici. 

Lido blu

La spiaggia è molto ampia e ben curata, guardandoti intorno stenterai a credere di trovarti al lago ma piuttosto in qualche zona oceanica dalle alte onde. Questa spiaggia infatti è la patria dei surfisti, tra tutte la più frequentata. Se sei alla ricerca dell’onda giusta, qui senza dubbio la troverai!  

Al cor

Il vento Peler si fa sentire forte anche alla Spiaggia Al Cor, dove non manca il circolo di vela e surf. Qui però i non sportivi o coloro che dal lago cercano relax e riposo possono trovare una spiaggia attrezzata con comodi lettini e ombrelloni. La spiaggia è di ghiaia fine e il prato verde prosegue fino all’ex Colonia Pavese dove puoi trovare un parco giochi per i più piccoli. 

Spiaggia delle Lucertole

In questo luogo ci vieni per arrampicare principalmente, non per fare il bagno. La spiaggia delle Lucertole è infatti una storica falesia del Garda, un luogo sacro per gli amanti dell’arrampicata. 

Il livello di difficoltà è per gli esperti, la parete di roccia calcarea è a strapiombo sul lago con molte vie che partono da pioli in ferro a filo dell’acqua 

LE SPIAGGE DEL LAGO DI GARDA: LA SPONDA VENETA

Proseguiamo la nostra visita alle spiagge del Lago di Garda della sponda veronese. 

Questo lato del lago, oltre ad ospitare incantevoli borghi come Malcesine, Lazise o Peschiera è conosciuto come luogo dei divertimenti per via dei numerosi parchi. 

PESCHIERA DEL GARDA

La cittadina più a sud della sponda veronese del lago è Peschiera del Garda. Racchiusa nella fortezza pentagonale bastionata patrimonio Unesco è sicuramente una meta di grande fascino storico e culturale.  

Ma non solo, con la stazione, il casello dell’autostrada e il porto è un punto nevralgico da cui partire per poter raggiungere i tanti luoghi da visitare sul lago di Garda, non da meno le sue spiagge. Tutte libere e in parte attrezzate, si contraddistinguono per l’acqua limpida e numerosi servizi a bordo lago. Per raggiungerle dal centro storico bastano un po’ di minuti di passeggiata sul Lungolago sia in una direzione che nell’altra. 

Spiaggia dei Cappuccini

Passeggiando sul lungolago Mazzini dopo il lungo viale alberato puoi incontrare subito questa spiaggia in ghiaia e prato. Tra le più frequentate e conosciute di Peschiera Spiaggia ai Cappuccini è la meta prediletta di turisti e locali. Lungo la spiaggia alcuni moli in legno si protendono verso le acque blu del lago, qui molti coraggiosi abitanti già dai primi caldi si cimentano in arditi tuffi. I più giudiziosi invece si lasciano coccolare dai caldi raggi del sole per un’abbronzatura impeccabile a fine estate.  

Durante la stagione estiva la spiaggia offre la possibilità di noleggio lettini e ombrelloni. Il bar della spiaggia è aperto dal mattino per dolci colazioni fino a sera con happy hour e serate musicali. 

Spiaggia dei Cappuccini è tra le spiagge sul lago di garda, ideali per le famiglie! Oltre alla parte in ghiaia ci sono diversi spazi in prato verde dove distendersi e un parco giochi per bambini. Ma non solo, per la gioia di grandi e piccini, qui è possibile affittare kayak, pedalò e sup per esplorare le acque del lago.  

Spiaggia Bergamini

Proseguendo nei pressi del porto si apre la piccola spiaggetta Bergamini in ghiaia. Qui regnano la quiete e la tranquillità, il posto ideale per rilassarsi al sole o per farsi un fresco bagno. La spiaggia Bergamini conserva il suo fascino anche fuori stagione poi, luogo ideale per brevi passeggiate.  Nei pressi della spiaggia sorge il vecchio Mulino Beach, un bar ristorante molto apprezzato che va oltre al semplice servizio di ristorazione. Li infatti puoi seguire interessanti e divertenti corsi di cucina per principianti e amatori oppure noleggiare per qualche ora uno stand up paddle.

A Peschiera del Garda anche gli amici a quattro zampe sono i benvenuti! Infatti, tra le spiagge sul lago di garda dedicati ai pelosi c’è la seguente!

Braccobaldo beach

A Peschiera del Garda anche gli amici a quattro zampe sono i benvenuti! Infatti, tra le spiagge sul lago di garda dedicati ai pelosi c’è la seguente! Subito affianco alla Spiaggia Bergamini in località Fornaci puoi trovare la Braccobaldo Beach una spiaggia attrezzata per i cani dove loro sono i protagonisti. Con il noleggio di sdraio e ombrellone avrai incluso un kit di benvenuto con lettino, ciotola e copertina per il tuo cucciolo a 4 zampe. 

Lido ai Pioppi

Se invece percorri il Lungolago Garibaldi incontrerai il Lido ai Pioppi. Qui l’atmosfera che si respira è quasi più di lido marittimo che di lago, tra la sabbia, i chioschetti e gli ombrelloni della parte attrezzata. Una buona parte di spiaggia resta comunque sempre libera e se anche tu come me preferisci le spiagge del lago proprio per non avere il fastidio della sabbia, non preoccuparti. Il Lido ai Pioppi è in parte anche in ghiaia e in prato verde, comodo per stendersi al sole e per un piacevole pic-nic.  

Le spiagge del Lago di Garda
Credits: Maurizio Ceol

CASTELNUOVO

Il comune di Castelnuovo si estende dalle sponde del lago fino alle colline coperte di vigneti e di uliveti dai quali si produce il famoso olio del Garda. Ciò che però ha reso celebre la zona sono soprattutto i grandi parchi divertimento quali Gardaland e CanevaWorld.  

Se sei venuto anche tu a Castelnuovo per una giornata di adrenalina e divertimento, ma cerchi un luogo per rilassarti e recuperare le forze il giorno seguente.. 

Continua a leggere il mio articolo dove ti indicherò quali spiagge sul Lago di Garda possono fare al caso tuo!

Lido Ronchi

Poco distante dai parchi puoi rilassarti al Lido Ronchi, spiaggia in ghiaia con un grande spazio verde, l’ideale se siete un gruppo di amici o una famiglia. Infatti, per i bambini c’è una bella area gioco in divertirsi in sicurezza. Mentre il chiosco del lido è molto frequentato da giovani e ragazzi per aperitivi e apericene. Inoltre se ti piace scatenarti nel ballo, durante l’estate il bar organizza diverse serate danzanti a tema hip hop o latino americano da non perdere. 

Spiaggia Campanello

Proseguendo dal Lido ai Pioppi invece, ti ritrovi presto in spiaggia Campanello, molti non sanno che questa spiaggia si trova già nel comune di Castelnuovo. La spiaggia è in ghiaia e durante la stagione estiva è possibile noleggiare sdraio e ombrelloni. Un consiglio, è da tener presente che vista la vicinanza ai parchi la spiaggia è molto frequentata da famiglie con bambini. Dalla spiaggia partono due belle passeggiate lungolago verso Lazise o verso Peschiera ideali per ammirare il lago al tramonto o alle prime ore del mattino. 

LAZISE

Andiamo avanti con una località sul Lago di Garda con forse il maggior numero di spiagge.

La cittadina di Lazise è una tra le più amate mete dei turisti. Non a caso è quasi sempre uno tra i primi luoghi che si consiglia di visitare sul Lago di Garda. Questo però non è il suo unico primato, infatti Lazise è stato il primo Comune Libero italiano, come riporta la targa affissa sul lungolago.  

Perché Lazise è così tanto amata? 

Il prorompente castello con le sue 5 torri e le mura che racchiudono la città le donano un fascino inimitabile. Il porto vecchio con la dogana veneta e la chiesetta di San Nicolò regalano scorci meravigliosi da immortalare. Inoltre, da poco poi è stata realizzata una terrazza che si affaccia su di essi ed offre un’ineguagliabile vista lago. 

Non da meno le spiagge di Lazise sono una meta molto frequentata sia da chi ricerca relax e acque limpide ma anche dai giovani e gli sportivi. 

Vediamole dunque insieme, ti darò alcuni consigli su come raggiungerle e quali scegliere. 

Spiaggia D’oro e Spiaggia la Quercia

Una delle domande che riceviamo di più riguardo le spiagge sul Lago di Garda? “Ci sono spiagge con la sabbia?”

La spiaggia più conosciuta e più frequentata della zona del basso lago è Spiaggia D’oro. Una delle poche lungo le coste del lago ad essere in sabbia fine. Qui veramente non c’è nulla da invidiare ai centri di balneazione marittima. La spiaggia è dell’omonimo campeggio ma aperta a tutti ed offre comfort di alto livello per una piacevole giornata al lago.  

Per i non ospiti del camping è raggiungibile solo con la passeggiata lungolago che parte dal grande Parcheggio Marra fuori dalle mura di Lazise. 

Per imboccare il sentiero una volta parcheggiato anziché dirigerti a Porta Lion, uno degli ingressi della cittadina, svolta a sinistra. 

Prima di raggiungere la Spiaggia d’Oro attraverserai Spiaggia la Quercia, anch’essa con il nome del campeggio retrostante. Altrettanto bella e sabbiosa, qui hai la possibilità di noleggiare kayak, pedalò e sup. 

Spiaggia al Porto

Se invece ti trovi già in Lazise e vuoi una spiaggia facile da raggiungere dal centro non devi che passeggiare sul magnifico lungolago verso il nord. Subito dopo il porto nuovo, si apre una piccola baia libera con una spiaggia in ghiaia, proprio nei pressi dell’ingresso al camping comunale. Da lì poi puoi proseguire a piedi per la bella passeggiata che raggiunge Bardolino. Durante il tragitto non incontrerai grandi spiagge ma molti angolini suggestivi per fermarsi per un bagno e spazi erbosi per riposare. 

Spiaggia delle Rose

Giusto a 2 km da Lazise la spiaggia sorge nei pressi del Camping Park delle rose, l’unico e solo motivo di questo particolare nome. Qui infatti non potrai cogliere un mazzo di profumati fiori per la tua bella perché non troverai altro che sabbia. Potrete però passare insieme una giornata in totale relax, la spiaggia infatti nonostante la sua bellezza non viene presa d’assalto nel periodo estivo per via della sua leggera distanza dal centro. Questo vi garantisce pace e tranquillità tutta per voi! 

Spiaggia Porto Pacengo e Spiaggia la Guglia

Alcune spiaggette carine le puoi trovare anche a Pacengo, la frazione di Lazise che si incontra giusto prima provenendo da sud. Due sono nei pressi del porticciolo, sede di concerti e spettacoli musicali durante il periodo estivo.  A sinistra c’è Spiaggia Porto Pacengo. La spiaggia è in parte in ghiaia e in parte erba, e non preoccuparti nonostante la vicinanza al porto l’acqua è limpida e pulita.

Sebbene non molto grande, non essendo troppo affollata anche nel periodo estivo puoi trovare un angolo di pace in cui stenderti. A destra invece Spiaggia la Guglia, non molto diversa e anch’essa libera. Qui puoi noleggiare sdraio e lettini e approfittare dei vicini bar e chioschi per un buon aperitivo o una fresca merenda.  

Proseguendo sulla passeggiata lungolago verso Lazise avrai poi l’imbarazzo della scelta su dove fermarti per una breve sosta ed un bagno. Infatti alla tua sinistra avrai diversi spazi in erba e ghiaia che si aprono sul lago. Tra questi la capannina Beach che è proprio nei pressi del variopinto chioschetto. 

Spiaggia Fossalta e Spiaggia la Bosca

Altra frazione di Lazise è Fossalta, quasi interamente occupata dal parco divertimento CanevaWorld e dai vicini campeggi. Qui sono presenti due piccole spiagge libere in ghiaia. 

Se ti stai muovendo in macchina l’opzione migliore è parcheggiare al parking la Bosca che si trova nei pressi del porto e raggiungere l’omonima Spiaggia la Bosca. La spiaggia non è molto grande ma ha diversi alberi che forniscono una buona ombra. La zona è spesso frequentata dalle famiglie locali soprattutto nei weekend che precedono o seguono l’alta stagione estiva, meta perfetta per un pranzo o una merenda vista lago. 

Proseguendo sul lungolago in direzione Lazise ad un tratto prestando la giusta attenzione sulla tua sinistra noterai poi un piccolo angolo di paradiso nascosto tra i canneti. È Spiaggia Fossalta, un fazzoletto di ghiaia strappato all’acqua in cui godersi il lago in maniera naturale, senza sdraio, ombrelloni o altri servizi. Lo spazio disponibile sulla spiaggetta è molto ridotto e non ha angoli in ombra quindi il mio consiglio è recarsi presto per trovare posto e munirsi di crema solare! 

Le spiagge del Lago di Garda
Credits: Nuffer

BARDOLINO

Oltre ad essere il nome di un apprezzato vino rosso che si produce sulle colline della sponda veneta, Bardolino è anche un vivace paese che si affaccia sul lago. 

Dista giusto 5 km da Lazise ed è facilmente raggiungibile anche a piedi o in bici tramite il bellissimo percorso lungolago.  

Un mio consiglio? Prima di dirigerti alle spiagge concediti un po’ di tempo per una passeggiata tra le viuzze del centro, nascondono piccoli angoli suggestivi tutti da fotografare. Se non riesci prima, fermati a sorseggiare un buon calice quando cala il sole e lasci la spiaggia. Sul lungolago i bar sono davvero tanti e molto carini, hai l’imbarazzo della scelta! 

Ma torniamo alle spiagge del lago di Garda, il vero tema del mio articolo, ecco di seguito quelle che puoi trovare nei dintorni di Bardolino! 

Spiaggia punta Cornicello

La più veloce e facile da raggiungere dal centro di Bardolino seguendo il lungolago Francesco Lenotti è Spiaggia punta Cornicello. La spiaggia è libera, dotata di servizi, in ghiaia con alcuni scogli. Tutto intorno una zona alberata ti regala nelle giornate calde una piacevole ombra. Stenderti coccolato dall’aria frizzantina del lago e il profumo intenso degli ulivi e oleandri non ha eguali. Facile da raggiungere anche in macchina, vicino alla spiaggia c’è un parcheggio libero dove lasciarla. 

Per il pranzo o la merenda poco distante alla spiaggia c’è un buon ristorantino. Mentre per i più piccoli nei pressi della spiaggia è stata realizzata una bella area giochi. 

Spiaggia Mirabello

Da Piazza Principe Amedeo passeggiando per il Lungolago Roma arrivi a Spiaggia Mirabello 

In questo caso la spiaggia è dotata di tutti i servizi e comfort tra cui bar e ristorante è però privata a pagamento. Se vuoi andare ti consiglio di recarti presto al mattino perché è una spiaggia molto gettonata e non accettano prenotazioni! Come si dice solitamente: chi prima arriva meglio alloggia! E in questo caso è vero perché la vista sul lago che hai da questa spiaggia è veramente incantevole. 

Spiaggia Lido Cisano

Proseguendo per il lungolago verso sud potrai fermarti per un bagno e un pic-nic a Spiaggia lido Cisano.  

Sebbene a pochi km dal centro di Bardolino questa spiaggia non risente per nulla del traffico dei turisti che affollano la cittadina. Qui regna la quiete e sei sempre sicuro di trovare un angolo di pace per dedicarti alla lettura del tuo libro preferito o a fare le parole crociate. 

L’acqua è chiara e cristallina grazie al fatto che sul fondale è presente la stessa ghiaia fine della spiaggia che non la intorbidisce. Inoltre vicino alla costa l’acqua non diventa subito alta, questo la rende sicura anche per i più piccoli. 

Lido Holiday beach

Quello che cerchi sul lago non è relax ma di divertimento? 

Lido Holiday Beach allora fa al caso tuo. La spiaggia è la meta preferita dei giovani o tutti coloro che di stare solo sdraiati al sole non ne vogliono sapere. 

Infatti, oltre all’ampio prato verde con sdraio e lettini e alle acque pulite del lago, c’è anche uno spazio Disco music. Qui vengono organizzate diverse feste ed eventi musicali durante l’estate e il ristorante è aperto pranzo e cena tutti i giorni. 

Unica accortezza da avere: l’acqua vicino alla riva è subito alta quindi meglio non passeggiarci vicino di notte dopo qualche birra. 

GARDA

Nel golfo dalle acque azzurre, racchiuso dal colle della rocca a sinistra e dal monte Luppia a destra, sorge la bella cittadina di Garda. 

Dall’antico termine longobardo che significa guardia, è il paese che dà il nome a questo specchio d’acqua che è il più grande d’Italia.  

Per questo motivo non poteva mancare nel mio articolo, ma soprattutto non deve mancare nella vostra lista dei luoghi da visitare sul lago di Garda!

Anche qui ogni anno sono tantissimi i turisti che raggiungono la cittadina per qualche giorno di vacanza e i litorali sono sempre pronti ad accoglierli. 

Spiaggia la Cavalla

La spiaggia più frequentata e conosciuta a Garda è Spiaggia la Cavalla, un nome bizzarro che difficilmente si dimentica. La spiaggia è molto frequentata dalle famiglie che hanno la possibilità di noleggiare sdraio e lettini ma anche stendersi liberamente dove preferiscono. Se sei a piedi per il centro di Garda è facile da raggiungere, ti basta seguire il lungolago Regina Adelaide e proseguire sulla passeggiata rivalunga. Tieni presente che la spiaggetta è libera e non troppo grande quindi nei periodi di alta stagione è spesso affollata. 

Lido Garda Beach

La location a bordo lago più bella della zona. Qui le persone vengono più che altro per pranzare o cenare in terrazza oppure per un aperitivo o un buon calice di vino al tramonto. 

Il locale resta aperto fino a tarda sera durante il periodo estivo e organizza serate musicali al chiaro di luna. 

Punta san Vigilio e la Baia delle Sirene

Punta San Vigilio, come non conoscerla e come non desiderare di andarci vedendola dal lungolago di Garda. Questo angolo di costa che si protende verso il lago da sempre è stata una meta amata e visitata anche dai più illustri personaggi. Per raggiungere questo piccolo angolo di paradiso puoi proseguire sul lungolago in direzione nord, meglio munirsi di scarpe comode perché il sentiero è in parte sterrato. In alternativa punta San Vigilio è raggiungibile in auto dalla strada Gardesana e al suo ingresso c’è un parcheggio custodito ad offerta libera. Attenzione però, i posti non sono molti e si riempiono subito nel periodo estivo! 

Una volta raggiunta la piccola baia si apre davanti a te il porticciolo con la locanda e la maestosa villa, tutto di proprietà della Famiglia Guarienti. 

La Baia delle Sirene è una spiaggia a pagamento aperta tutti i giorni durante il periodo estivo a cui si accede dal verde parco. Compreso nel biglietto avrai a disposizione il noleggio lettini e ombrelloni, per una giornata di puro relax e comfort. Non mancano infatti cabine, docce e un bel bar per aperitivi e merende. Per i più piccoli? Oltre a correre e giocare liberamente nel verde tra gli ulivi del parco c’è anche un’area giochi a loro dedicata. Inoltre in alta stagione viene organizzato un divertente miniclub. 

Parco San Vigilio

Se nella tua visita a Punta San Vigilio cerchi una spiaggia esclusiva e un’atmosfera più intima e raccolta, allora Parco San Vigilio è la location giusta. In un’area verde di più di 20000 metri quadrati sono distribuiti comodi e lussuosi lettini tra i cipressi secolari e i verdi ulivi.

Immaginati li immerso in piscina, con la una meravigliosa vista sul lago e la sponda bresciana, sembra un sogno vero? Ma è realtà. Il Parco San Vigilio è anch’esso a pagamento ed ha un costo leggermente superiore alla Baia delle Sirene ma, fidati, vale la pena. Scoprirai che questa spiaggia è senza dubbio una delle spiagge sul Lago di Garda da visitare!

TORRI DEL BENACO
Credits: Louis Tripp

TORRI DEL BENACO

Proseguendo lungo la costa veronese in direzione nord con il suo magnifico castello scaligero ti accoglie Torri del Benaco. Il castello merita una visita, al suo interno un museo ti racconta la storia e le origini della cittadina. In più puoi visitare una delle poche limonaie ancora presenti nella zona, un tempo infatti coltivazione dei limoni si era diffusa fino a qui.

Passeggiando tra le strette viuzze del centro scoprirai che nascondono molti negozietti e bar caratteristici e singolari. Ma non solo, praticamente tutte sfociano sul lungolago! Il quale offre un panorama e una passeggiata davvero suggestivi. 

Bisogna dirlo, le spiagge affacciate sul Lago di Garda di Torri del Benaco non sono molte e sono piuttosto piccole, ma proprio per questo motivo non sono quasi mai affollate. Ma vediamo insieme quali sono. 

Spiaggia Sbocco Valle Randina

La più vicina al centro è proprio Spiaggia Sbocco Valle Randina, se chiedi in città è la spiaggia che tutti i locali consigliano. Perché questa spiaggia sia nel cuore di tutti non è difficile da capire. Questo piccolo lembo di ghiaia che si affaccia sulle acque cristalline pare un’oasi nell’insenatura della baia dei pini. La spiaggia è ad accesso libero e, ciliegina sulla torta, nelle vicinanze ci sono bar e chioschetti dove sostare per un drink o un gelato. 

Sunset Beach

Un’atmosfera più frizzante e giovanile è quella che si respira alla Sunset beach. Questa spiaggia a pagamento infatti durante il giorno è un’oasi dall’aspetto caraibico, con lettini in legno bianco e ombrelloni in paglia.  Mentre verso tramonto e sera diventa la sede della movida della zona, con musica e disco bar. 

Come raggiungerla? La trovi a pochi passi dal castello, nei pressi dell’attracco del traghetto. 

Spiaggia Lido Brancolino

Un’altra spiaggia con accesso a pagamento è Spiaggia Lido Brancolino. In questo caso la spiaggia è sempre in ghiaia ma dista un po’ di più dal centro, si trova sulla costa tra punta San Vigilio e Torri. E’ perfetta come sosta prima di arrivare a visitare la città soprattutto se siete in bici. Infatti non ti consiglio di raggiungere la spiaggia in auto, i posti per parcheggiare sono davvero limitati e sempre pieni! 

Anche se a pagamento merita andarci, puoi trovare ogni comfort necessario a passare una giornata memorabile in spiaggia sul Lago di Garda. In più l’acqua è pulitissima e poco profonda vicino alla costa. Questo permette anche i meno amanti del nuoto di bagnarsi e rinfrescarsi senza doversi immergere e mettere a dura prova le proprie capacità natatorie. 

Da Torri prosegue poi una magnifica passeggiata lungolago che continua fino alla frazione di Pai ed oltre. Qui i piccoli angoli di spiaggia che si apriranno a cadenza quasi regolare e continua sulla tua sinistra non hanno nome. A me piace chiamarle balconcini sul Garda, per via della loro forma semicircolare con affaccio sulle acque color smeraldo. Ma puoi dare spazio alla tua fantasia e trovare nomi anche più originali. Quello che è sicuro è che senza dubbio sul lungolago in una di queste spiaggette troverai un angolo in cui sostare in serena pace. 

BRENZONE
Credits: Sarch

BRENZONE

Spingendoti ancora più verso la parte trentina del lago il panorama cambia, il lago si restringe mostrando la sponda opposta molto più vicina. Anche la temperatura dell’acqua si abbassa ed i venti aumentano. A Brenzone si viene proprio per loro, i venti, il motore di molti degli sport acquatici che è possibile fare sulle sue sponde. 

Per via della conformazione particolarmente rocciosa di questa parte del litorale, le spiagge di Brenzone non sono molto ampie e tanto meno attrezzate.  

Ma qui in fondo si viene con la propria tavola e la vela per fare sport, non per rilassarsi al sole quindi non è un problema. Non temere, trovi comunque piccoli angoli in ghiaia in cui distenderti e, data la scarsa ombra, l’abbronzatura è assicurata.  Nel caso ti volessi anche tu cimentare in qualche sport acquatico ma non hai il necessario, non hai da rinunciare. Nei pressi del porto trovi alcuni centri di noleggio attrezzatura pronti ad offrirti anche ottimi consigli. 

La Spiaggia di Castelletto di Brenzone

Come puoi immaginare essendo solo dei semplici lembi di scogli e pietre strappati dal mare la maggior parte delle spiagge di Brenzone non ha nome. 

Posso citarti però la Spiaggia di Castelletto di Brenzone che si incontra prima di arrivare al paese ed è libera, non attrezzata e in sassi. Qui è meglio arrivarci a piedi o in bici e perché non c’è nessun parcheggio nelle vicinanze purtroppo. Poco distante c’è un’altra spiaggetta in parte in prato dove un pontile in legno invita a tuffarsi nelle fresche acque del lago. In queste spiagge è bello stare fino al calare del sole per ammirare il cielo tingersi delle mille sfumature di arancione fino all’imbrunire. Non a caso anche fuori stagione queste spiagge sul lago di Garda restano il luogo ideale per passeggiare e ammirare il paesaggio. 

Spiagge libere di Marniga e Mugagnano

Come avrai intuito le uniche spiagge attrezzate a Brenzone sono quelle messe a disposizione dagli hotel e campeggi per i propri ospiti.  

Mentre per altre spiagge libere devi spostarti verso le frazioni di Marniga e Mugagnano. Qui le spiaggette sono in erba e scogli, consiglio di portati un paio di scarpe da scoglio per essere più comodo. Principalmente qui incontri sportivi che si cimentano in windsurf e altri sport acquatici oppure qualche solitario in cerca di pace. Questo angolo della sponda veronese infatti pare completamente un altro mondo dalla frenesia e il traffico della parte più a sud. La quiete e la tranquillità fanno da padrone. 

Spiaggia libera di Castello

Proseguendo lungolago incontrerai piccole spiaggette con pontili in legno nei pressi dei campeggi, ideali per un tuffo nelle acque fresche o per stenderti al sole. 

Per raggiungere una spiaggia un po’ più ampia devi arrivare fino alla frazione di Castello, qui avrai anche lo spazio per pic-nic o giochi in compagnia. Inoltre, essendo vicina al centro abitato e la comodità di avere bar e ristoranti vicini. Un lato positivo ulteriore: puoi anche raggiungere Castello in auto senza problemi di parcheggio. 

MALCESINE
Credits: 11333328

MALCESINE

Siamo quasi alla fine del nostro percorso alla scoperta delle spiagge sul lago di Garda lungo la costa veneta. Come ultima Malcesine ti accoglie con il suo maestoso castello scaligero arroccato sopra il paese. Tra i tanti personaggi che ha fatto sognare, impossibile non citare Goethe che ha scritto di lei nel suo “viaggio in Italia”. Al grande filosofo e scrittore è anche stata dedicata una sala del castello che puoi vedere durante la visita che io ti consiglio vivamente di fare. Per raggiungerlo ti addentrerai tra le strette vie del centro brulicanti di negozietti e atelier di piccoli artisti. Macchina fotografica alla mano, che i panorami da cartolina da immortalare sono dietro l’angolo. 

Per finire in bellezza ti posso dire che a Malcesine ci sono molte spiagge e sono tutte molto belle, quindi ecco di seguito alcune informazioni. 

Spiaggia Paina

A soli 100 metri dal centro puoi raggiungere a piedi Spiaggia di Paina. La spiaggia è in ghiaia fine e chiara ed è libera, il posto ideale dove rilassarsi al sole dopo la visita alla cittadina. Una caratteristica che la contraddistingue è la zattera galleggiante che è installata a pochi metri della costa dalla quale cimentarsi in scenografici tuffi. 

Sei con un gruppo di amici? Potrai anche sfidarli a beach volley o lo sport che preferite nel campetto sulla spiaggia e per festeggiare la vittoria ritrovo al chiosco per un aperitivo. La spiaggia è anche molto amata dai genitori perché hanno la tranquillità che i loro figli siano al sicuro. Infatti durante l’estate nelle ore principali è presente bagnino a controllare i bagnanti. 

Spiaggia Posterna

Una chicca nascosta di Malcesine, la spiaggia Posterna è un fazzoletto di costa bagnato dall’acqua cristallina. 

Lo puoi raggiungere prendendo lo stretto vicoletto che svolta a sinistra prima dell’entrata del castello. Per i più social: è un posto molto instagrammabile che merita una visita anche solo per scatti mozzafiato. 

Spiaggia di Navene e Spiaggia Campagnola

A nord di Malcesine per passare una bella giornata al lago le due spiagge più spaziose e conosciute sono la Spiaggia di Navene e Spiaggia Campagnola. Entrambe sono in ghiaia, come tipico del lago, ed hanno anch’esse una piattaforma galleggiante in acqua. Questa infatti è un’attrazione molto amata sia da grandi che piccini, un piccolo palcoscenico sull’acqua.  

Se sei amante dei tuffi non puoi non esibirti anche tu, se invece preferisci osservare, sulla spiaggia in ghiaia sarai in prima linea per offrire anche la tua valutazione! Se poi ti sale la fame nei dintorni puoi trovare bar e pizzerie con tante delizie dolci e salate.  

Direi che data la somiglianza a determinare la scelta è il mezzo con cui vuoi raggiungere la spiaggia. Spiaggia Navene è raggiungibile comodamente anche in autobus, si trova a pochi passi dalla fermata, mentre vicino a spiaggia Campagnola c’è un comodo parcheggio.  

Baia di Val di Sogno

Superato il porto di Malcesine si apre davanti a te la spettacolare passeggiata lungolago che porta fino alla Baia di Val di Sogno. Il nome riprende quello dell’isoletta circondata dall’acqua color smeraldo che sorge poco distante. Raggiungere a piedi un’isola? Non ci crederai ma da questa spiaggia è possibile!  Nei periodi in cui l’acqua del lago si abbassa è davvero possibile arrivare alla magnifica isola del Sogno che dista solo 20 metri da riva. 

Ma da qui non vedrai partire solo esploratori a piedi, molti vengono alla baia di Val di Sogno per praticare il windsurf. È in effetti una zona spesso molto ventosa, se vuoi un consiglio se vieni qui niente tipico cappello in paglia estivo. Lo so, anche se l’atmosfera lo renderebbe un accessorio perfetto per pittoreschi scatti, il rischio di perderlo al primo soffio di vento è alto!  

Le spiagge di Cassone

A pochi chilometri a sud di Malcesine c’è la frazione di Cassone, anche qui poco distante dal centro trovi alcune spiaggette. La loro posizione le rende sconosciute ai più e per questo non sono mai troppo affollate. Sono tutte libere e in ghiaia fine, perfette se sei in cerca di quiete e relax. 

Ovviamente nei dintorni non mancano bar e ristoranti per poter stuzzicare qualcosa tra una tintarella e un bagno.  

Si conclude qui il nostro viaggio lungo le coste alla scoperta delle spiagge del lago di Garda.  Come avrai capito con la vasta varietà di climi e paesaggi che racchiude il lago è davvero facile trovare la spiaggia adatta alle di esigenze di ognuno. Libere, attrezzate, in sabbia, in ghiaia con discoteche o immerse nella natura incontaminata. 

Di spiagge sul Lago di Garda, ce ne sono davvero molte. Spero che i miei consigli ti possano tornare utile per scegliere quella giusta per te. E se anche l’estate è ormai passata o ancora lontana, conserva questo articolo, non si sa mai che possa tornarti utile nella bella stagione! 

Per scoprire anche gli altri luoghi da visitare sul Lago di Garda o nei dintorni ti invito a consultare anche gli articoli che abbiamo preparato per te!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.