Giro in barca sul Lago di Garda

PRENOTA LA TUA CROCIERA DELLE MERAVIGLIE…

Anche a te capita spesso di sognare ad occhi aperti, soprattutto prima di una vacanza? Difficile trattenersi dal farlo, a maggior ragione se la tua destinazione è il lago più grande d’Italia. Non ti vedi già a bordo di un’antica nave, in partenza per un indimenticabile giro in barca sul Lago di Garda? Corri con l’immaginazione allora…stiamo per salpare!

Io dico sempre che il Lake Garda Cruise è “la crociera delle meraviglie”. Non mi stupisco che sia la più richiesta tra i tour in barca. Infatti, per acquistare il tuo biglietto ti consiglio di prenotare con alcuni giorni d’anticipo. Per farlo, ti basterà recarti all’Infopoint di Peschiera del Garda, o cliccare il giorno che preferisci qui a fianco.

L’imbarcazione è stata costruita nel lontano 1904…Esatto, hai capito bene, da più di un secolo! Ha avuto la fortuna di sopravvivere ad entrambe le due Guerre Mondiali, mantenendo intatta la sua struttura originaria. Entrando dentro al corpo centrale, ti sembrerà di venire catapultato nel passato. Sarai avvolto dall’accogliente profumo del legno che ricopre dal pavimento alle pareti, fino ad arrivare al soffitto…

Dopo aver esplorato l’interno come un vero marinaio, salendo al piano superiore potrai decidere dove sederti per il tuo viaggio. Non è prevista alcuna sosta a riva, ma riuscirai a scorgere tranquillamente ogni punto d’interesse. La nave si fermerà solo una volta, per un tuffo rinfrescante tra le onde.

In quattro ore, uno dopo l’altro, si staglieranno davanti a te i più bei luoghi da visitare sul Lago di Garda del Basso Lago.

Scommetto che, alla fine, sarà davvero difficile scegliere il tuo preferito.

CROCIERA DELLE MERAVIGLIE
Credits: Tommy_Rau

…PARTI PER UN ITINERARIO DA SOGNO

La Nave Mincio è ormeggiata verso la fine del Lungolago Garibaldi di Peschiera. Puoi riconoscerla grazie ai suoi piccoli oblò circolari e per le sue corde dal color verde acqua. Se guardi verso l’alto, si intravede anche la cabina di guida del capitano.

Una volta partiti, la prima destinazione è Lazise. Qui, sarà molto semplice avvistare il suo imponente Castello Scaligero. Fu costruito per difendere il borgo da chiunque cercasse di sconvolgere l’armonia che regnava all’interno delle sue mura. Costeggiando da lontano la splendida passeggiata che lega insieme Lazise, Bardolino e Garda, ecco che giungiamo alla sua rocca.

La Rocca di Garda è un rilievo montuoso, situato a picco sulle sponde del lago. Sarà difficile non restare con il naso all’insù mentre la barca sfuggirà tra le onde, sotto il promontorio che la sovrasterà dall’alto.
Subito dopo, la pittoresca Villa Canossa. Incastonata tra le pendici del Monte Baldo, la villa di origine cinquecentesca è di proprietà privata della famiglia omonima. Pertanto, ritieniti fortunato a poterla ammirare dal lago: è l’unico modo per poterne apprezzare la sua bellezza.

Tra i luoghi da visitare sul Lago di Garda, i prossimi tre meritano una menzione speciale. Sono certa che ne avrai già sentito parlare.

Il giro in barca sul Lago di Garda continua! Arriviamo a Punta San Vigilio, dove gli affanni svaniscono e un’immensa pace travolge il cuore di coloro che vi si avvicinano. Riesci a intravedere la Locanda e il suo porticciolo? Il piccolo borgo è visitabile gratuitamente, ed è possibile cenare nel locale anche senza pernottamento.

A questo punto, la Nave Mincio invertirà la rotta, in direzione Ovest. Inizierai ad intravedere, in lontananza, l’irraggiungibile Isola del Garda. Perché irraggiungibile? Di fatto, l’isola è privata ed è abitata dalla famiglia Borghese Cavazza. L’unico modo per visitarla è attraverso un piccolo tour privato, che parte da diversi porti del lago. Se vuoi scoprirne di più, leggi l’articolo correlato.

Ti anticipo solo che potrai scorgere la sua splendida villa novecentesca, progettata dall’architetto Luigi Rovelli. Una vegetazione rigogliosa la circonda in tutto tondo, nascondendo incredibili tesori e segreti. L’isola più grande del lago più grande d’Italia.

Poco dopo, vedrai un altro isolotto verdeggiante. Nel momento in cui scorgerai dei cespugli fioriti, avrai la certezza che la nave starà passando vicino all’Isola di San Biagio. Questa piccola perla è conosciuta anche come Isola dei Conigli, per la presenza, in passato, di questi simpatici animaletti.

Giro in barca sul Lago di Garda

GIRO IN BARCA DEL LAGO DI GARDA: SECONDA PARTE

I luoghi da visitare sul Lago di Garda sono tutti accomunati da piccole spiagge paradisiache. Dalla barca avrai la fortuna di fare qualche foto ad alcune di quelle più belle.

La prima è la Baia Verde di Manerba, vicina al Porto Torchio. Una miriade di sassolini bianchi forma una piccola striscia di terra, dove sicuramente scorgerai qualcuno prendere il sole. Alzando lo sguardo, si staglierà l’affascinante promontorio della Rocca di Manerba.

Se dovessi stilare una classifica tra le tante meraviglie del lago, questo promontorio sarebbe sicuramente sul podio. Il panorama che, dalla punta, si dirama fino all’orizzonte è indescrivibile. Dalla Nave Mincio potrai apprezzare non solo la bellezza della rocca, ma anche della grande riserva naturale sottostante. Al riparo dai raggi del sole, si sviluppano diversi sentieri che portano a minuscole calette, dove l’acqua è trasparente.

Siamo quasi giunti al termine di questo viaggio, ma manca ancora la penisola tanto amata dal poeta Catullo. Ovviamente, sto parlando proprio di Sirmione. Enormi lastre di pietra si accavallano l’una con l’altra, fermando le onde più minacciose, alla famosissima Jamaica Beach.

A fare la guardia alla spiaggia, non troverai il solito faro, ma gli antichi resti di quella che si dice essere stata proprio la dimora del poeta. Le Grotte di Catullo svetteranno in cima, esattamente al di sopra di dove suolo ed acqua si incontrano. Mi raccomando, goditi questi ultimi attimi, perché a breve faremo ritorno a riva…

Giro in barca sul Lago di Garda

DOVE, QUANDO, COME

Il giro in barca del Lago di Garda con la Nave Mincio è programmato tutti i martedì, giovedì e domenica alle ore 12:00. L’imbarcazione è parcheggiata sul Lungolago Garibaldi, di fronte all’Hotel al Fiore.

Partendo dal centro storico di Peschiera del Garda, segui la strada per la Stazione Ferroviaria. Passa sotto l’arco di Porta Verona e, prima della grande rotonda, gira a sinistra, proseguendo sul marciapiede che costeggia il lago. La vedrai subito, in lontananza: in 5 minuti a piedi sarai arrivato a destinazione.

È sempre meglio recarsi in loco almeno 10 minuti prima dell’orario di partenza, per partire in perfetto orario. Inoltre, come ti accennavo, il tour dura 4 ore ed è prenotabile direttamente qua sul nostro sito. Altrimenti, se passi in ufficio a trovarci, in Piazzale Betteloni n° 15.

Il prezzo intero per adulti e ragazzi sopra i 10 anni è di 45 €; 29 € per i bambini tra i 3 e i 9 anni. Per i più piccini, l’accesso è gratuito. Ti ricordo che il pranzo è incluso nel prezzo: ovviamente, si tratterà di un tipico piatto di pasta.

Ricorda di portare con te: costume da bagno, asciugamano, una bottiglia d’acqua, occhiali da sole e, ovviamente, il tuo biglietto…

Curioso di scoprire tutti questi luoghi da visitare sul Lago di Garda? La crociera delle meraviglie ti aspetta!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.